cronaca

Cotarella al Sole24h: "Stagione non ottimale, dura ripetere i numeri della scorsa annata"

martedì 16 agosto 2016
Cotarella al Sole24h: "Stagione non ottimale, dura ripetere i numeri della scorsa annata"

Cosa succederà alla vendemmia 2016? Domanda che ormai al giro di boa del ferragosto in molti si fanno, specialmente alla vigilia della raccolta delle uve. Le temeprature altalenanti di questi ultimi giorni avranno il loro effetto sulle uve, e secondo il presidente di Assoenologi, Riccardo Cotarella, come riportato nelle settimane scorse dalle colonne del Sole 24 Ore: “La stagione non è andata in maniera ottimale, sarà dura ripetere i numeri della scorsa annata, e anche l’andamento climatico in taluni distretti produttivi non è stato il massimo, ma la qualità del vino si fa ora. Serve sicuramente un po’ di mestiere, e un buon agosto per una maturazione ottimale”: a parlare il presidente degli enologi Riccardo Cotarella".

“La maturazione delle uve dipende dal clima e davanti a tante variabili ci vuole cultura – ha sottolineato Cotarella sempre al quotidiano economico – che ci vuole con tutti i sistemi di conduzione, da quello tradizionale al biodinamico”. Qualunque stima sulla raccolta è prematura, ricorda ancora Cotarella, ma la qualità che caratterizza la produzione made in Italy, conclude Cotarella, “si preserva solo con la preparazione scientifica. Da noi non esiste più la cosiddetta coltura del parroco, quella che vede la vite fruttificare senza intervento alcuno. Che si scelga di produrre vino in maniera tradizionale, o biologico o biodinamico quello che d’ora in poi non potrà mancare in vigna è la preparazione professionale”.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire