cronaca

Ordine dei Giornalisti in lutto. Si è spento a 59 anni Dante Ciliani

domenica 13 settembre 2015
Ordine dei Giornalisti in lutto. Si è spento a 59 anni Dante Ciliani

Stroncato dalla malattia, si è spento prematuramente domenica 13 settembre Dante Ciliani, presidente dell'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria al suo terzo mandato e giornalista della redazione di Terni del quotidiano "Il Messaggero". Proprio a Terni, città dove era nato 59 anni fa, si terranno martedì 15 settembre alle ore 10 nella chiesa di San Francesco i funerali. In tanti, in queste ore, si sono stretti intorno al dolore dei familiari per ricordarne le caratteristiche umane oltre che professionali.

"Un amico per tutti i colleghi dell'Umbria - ha scritto Enzo Iacopino, presidente dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti - ancor prima che il presidente regionale dell'Odg. Era mio amico fraterno. Se lo è portato via una malattia improvvisa in circa due mesi".

"Dante - scrivono dall'Associazione della Stampa Umbra - è stato un protagonista del giornalismo umbro, una sorta di istituzione positiva, tanto nelle vesti di cronista, quanto in quelle di animatore degli organismi della categoria ai quali ha cominciato a dare il suo contributo dagli anni '80, nel sindacato, di cui è stato consigliere prima e segretario successivamente e nell'Inpgi di cui è stato fiduciario regionale. Con un modo di fare colloquiale e bonario, come era nel suo carattere, ha retto con autorità, efficacia ed equilibrio il ruolo di presidente dell'Ordine dei giornalisti dell'Umbria, trovandosi ad affrontare con successo, negli ultimi anni, una situazione di crisi e grandi trasformazioni nel lavoro giornalistico. Lo ricorderemo, nell'ufficio che l'Ordine divide con Asu, col volto gioviale e la battuta sdrammatizzante che caratterizzava la sua presenza".

E ancora il Direttivo del Gruppo Umbro dell'Ussi, anche a nome di tutti gli iscritti esprime "profondo cordoglio per la scomparsa, dopo una breve ma feroce malattia, del collega Dante Ciliani, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria e anche iscritto a questo Gruppo, al quale non ha mai fatto mancare impegno, dedizione e professionalità". L’Ussi Umbria è vicina ai familiari di Dante Ciliani, ai quali formula le più sentite condoglianze".

"Profondo cordoglio alla famiglia, all'Ordine dei giornalisti dell'Umbria e alla redazione del Messaggero", dal cardinale Gualterio Bassetti, arcivescovo di Perugia. "Al cordoglio del presidente della Ceu - viene detto in una nota - si unisce quello del vescovo delegato monsignor Renato Boccardo e della Commissione regionale per le Comunicazioni sociali della Conferenza episcopale umbra".

"Ho appreso con immensa tristezza - afferma la presidente della Regione Catiuscia Marini - la notizia della morte di Dante Ciliani, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria e giornalista di “Il Messaggero”, responsabile della redazione di Terni. Vorrei innanzitutto esprimere alla sua famiglia il mio più profondo cordoglio per la sua immatura scomparsa e tutta la mia vicinanza alla redazione del ‘Messaggero’. Un cordoglio cui si associa tutta la Giunta regionale dell’Umbria”. È quanto afferma la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini.

"Altrettanto cordoglio e vicinanza – prosegue - vorrei esprimerlo anche nei confronti dell’Ordine dei Giornalisti e di tutto il mondo del giornalismo umbro che perde, con Dante Ciliani, una figura di altissimo profilo professionale e morale e che da sempre ha rappresentato per la categoria dei giornalisti, ma anche per l’intera comunità regionale, un solido punto di riferimento e un convinto difensore dell’autonomia del giornalismo quale presidio di libertà e democrazia. Sono altresì vicina anche alla comunità di Terni ed alla città che so essere molto legata a Dante Ciliani".

"Ho avuto modo di conoscerlo – conclude - ed apprezzarne prima di tutto le straordinarie doti umane. E lo ricordo nel nostro ultimo incontro, solo alcuni mesi fa, quando assieme agli altri rappresentanti dei giornalisti umbri, mi rappresentò con passione e con grande preoccupazione, la difficile situazione dell’editoria nella nostra regione, soprattutto in riferimento al sistema dell’emittenza radiotelevisiva locale. Una preoccupazione legata sia al concreto rischio di perdita di posti di lavoro, sia di impoverimento del sistema della comunicazione in Umbria. Mi piace ricordare così Dante Ciliani, un giornalista capace di rappresentare il giornalismo migliore".

Appresa la notizia della scomparsa di Dante Ciliani, anche il parlamentare Pd Walter Verini ha diffuso la seguente dichiarazione: "La notizia della scomparsa di Dante Ciliani riempie di tristezza tutti coloro che l'hanno conosciuto e stimato. Sono tra questi da almeno trent'anni, molti dei quali di comune professione giornalistica, e voglio ricordare Dante  come è sempre stato: un giornalista di razza, profondamente legato al suo lavoro, al suo "Messaggero", alla sua regione e alla sua Terni.

Un giornalista il cui rigore professionale si è sempre intrecciato con una grande umanità  e una forte passione civile, esercitata in migliaia di pezzi e di pagine e anche nell'impegno di direzione e guida  dell'Ordine e delle Associazioni che da sempre tutelano la libertà di informazione. Lascia un vuoto grande, e anche per questo non sarà dimenticato".

Le segreterie della Cgil di Perugia e Terni e la segreteria regionale della Cgil dell’Umbria esprimono cordoglio così: "Ciliani è stato un giornalista serio, preparato e di grande onestà intellettuale, con il quale abbiamo tante volte collaborato per raccontare, attraverso la sua penna, le storie e le problematiche del mondo del lavoro e del nostro territorio. Alla famiglia, alle colleghe e ai colleghi, amiche e amici tutti vanno le nostre più sentite condoglianze".

Così il presidente Leopoldo di Girolamo, il vice presidente Giampiero Lattanzi, il Consiglio provinciale e l'intera amministrazione provinciale: "Una morte precoce che ha sorpreso tutti - è detto in una nota - e che ci priva di un uomo giusto, corretto e disponibile e di un grande professionista. Un giornalista che ha saputo sempre rispettare tutti e nello stesso tempo essere un esempio di indipendenza e di qualità etica e deontologica. Ciliani è stato un giornalista che ha segnato un'epoca a Terni, ha saputo guidare i giovani e rapportarsi sempre con correttezza con il mondo politico e istituzionale, risultando sempre uno stimolo per tutti. Le sue qualità umane erano sempre al primo posto, la sua disponibilità verso gli altri e la sua simpatia erano apprezzate da tutti senza distinzione".

 

La redazione di Orvietonews.it si unisce al dolore dei familiari e di tutti coloro che hanno avuto modo di conoscere e apprezzare da vicino la figura di Dante Ciliani. 

Pubblicato da Ufficio Stampa Comune di Orvieto il 14 settembre 2015 alle ore 14:26
Un innovatore Dante Ciliani. Nominato alla guida dell’Associazione Stampa Umbra, interpretò questo ruolo in maniera non autoreferenziale.
Non perdeva occasione, anche nei quotidiani o gli occasionali contatti con i colleghi, specie i giovani, per diffondere la conoscenza dell’organismo di tutela e sviluppo della categoria. In prima persona era “in ascolto” delle varie istanze provenienti dal variegato mondo dell’informazione, andando oltre lo stereotipo della carta stampata, ricercando l’inclusione di tutti i settori.
E’ così che, agli inizi degli Anni Novanta, si mise a disposizione dei colleghi impegnati nei nascenti Uffici Stampa delle pubbliche amministrazioni, per incoraggiarli a creare qualcosa che desse loro riconoscibilità professionale, dentro e fuori la categoria.
Con l’ascolto, la tenacia, la leggerezza del sorriso, sostenne questo processo e la nascita di una rete di rapporti. Dalle riunioni domenicali con i colleghi dei principali comuni umbri nella vecchia sede dell’Ordine in piazza Italia, ai contatti con altre esperienze nazionali a partire dal GUS Toscana. Fino ad arrivare alla nascita del GUS Umbria nel novembre 2005.
Anche grazie alla sua costante vicinanza e attenzione, che non venne meno quando passò alla guida dell’Ordine regionale, il GUS ha compiuto un cammino che lo ha portato a distinguersi con idee ed esperienze nel contesto nazionale. Per tutto questo GRAZIE. Ciao Dante.

Annalisa Fasanari (Ufficio Stampa Comune di Orvieto)

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 novembre

Iniziativa del comitato AdessoOrvieto per Matteo Renzi con il sindaco di Fabro Maurizio Terzino

A Villa Faina di San Venanzo la mostra "La protesta nuda" del pittore Massimo Musicanti

Le donne uccise in Italia nel 2012

Le iniziative parlamentari

Allo Scalo niente luminarie natalizie ma aiuti concreti agli alluvionati

Presso il Palazzo di Maria Bambina incontro su "Iniziazione cristiana di stile catecumenale"

Pane, Olio e Fantasia. Il programma

Al ridotto del Mancinelli grande emozione per la prima del progetto nazionale "Nati per la Musica"

Dal SII oltre 800mila euro di investimento per l'emergenza. Depuratori e impianti di distribuzione: "nessun problema di potabilità"

Dissesto idrogeologico, riunione Regioni-Ministro Ambiente. L'assessore Rometti: "Bene l'impegno del Ministro"

Avviata in Comune la raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa referendaria sulle indennità spettanti ai parlamentari

Assistenza e consulenza sulle auto alluvionate

Iniziativa di solidarietà privata

Agevolazioni per acquisti di ferramenta ed utensileria

Il MaxiGiuli riapre sabato 24 novembre

La ORA di Fausto Paradiso operativa con le revisioni, officina in riapertura

La COAR della famiglia Anselmi ha riaperto ed è operativa

Assistenza gratuita sui pc alluvionati

La Autoforniture della famiglia Sborra operativa con servizio consegna ricambi

Danni per oltre 220 milioni di euro dalle alluvioni. La presidente Marini in Commissione Ambiente alla Camera

Alluvione. Come potremmo limitare i danni?

Olio consapevole con l'Associazione L'Albero di Antonia

Fine settimana dedicato all'olio. A Ficulle c'è "OlioDiVino"

Meteo

martedì 21 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 11.7ºC 79% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 95% buona direzione vento
mercoledì 22 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.4ºC 92% buona direzione vento
15:00 12.4ºC 85% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 97% buona direzione vento
giovedì 23 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 11.1ºC 91% buona direzione vento
15:00 14.2ºC 74% buona direzione vento
21:00 9.6ºC 98% buona direzione vento
venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.1ºC 90% buona direzione vento
15:00 15.0ºC 77% buona direzione vento
21:00 10.9ºC 98% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni