cronaca

Al Csco formazione per operatori del Servizio Sociale e volontari di Protezione Civile

lunedì 20 aprile 2015
Al Csco formazione per operatori del Servizio Sociale e volontari di Protezione Civile

In coerenza con la rinnovata “mission” istituzionale, la Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto” si sta progressivamente qualificando come polo della formazione al servizio del territorio.

Da lunedì 20 aprile l’aula informatica di Palazzo Simoncelli ospita, infatti, un corso di formazione professionale rivolto a sedici operatori del servizio sociale impiegati presso gli Uffici di Cittadinanza. Il corso è inserito nel Progetto SISO – Sistema Informativo Sociale della Regione Umbria, finalizzato a rilevare i bisogni dei cittadini / pazienti ed omogeneizzare i percorsi di loro presa in carico e cura.

Il progetto ha come ulteriore obiettivo quello di implementare un “Data Warehouse” contenente i dati indispensabili alla pianificazione delle attività per ciascuna delle “aree sociali” in cui è suddiviso il territorio regionale e per ciascuna “area target” gestita dai servizi sociali: famiglia e minori; disabili; dipendenze patologiche; anziani; immigrazione e nomadi; povertà, disagio adulti e senza dimora; multiutenza. Una volta avviata la procedura informatizzata presso i servizi sociali, il corso verrà ripetuto per attività di verifica ed analisi sui dati caricati.

Prosegue, intanto, il Corso AIB destinato ai volontari addetti alla lotta attiva agli incendi boschivi, organizzato dalla Protezione Civile del Comune di Orvieto, in collaborazione con la Fondazione C.S.C.O.. Il programma di formazione, iniziato sabato 28 marzo, vede coinvolti trenta volontari e si articola su una serie di incontri seminariali ed esercitazioni pratiche su argomenti fondamentali per chi opera nel settore della prevenzione e della lotta agli incendi nei boschi: ecologia del fuoco e cause d’incendio; tipologie degli incendi ed effetti del fuoco sulla vegetazione, sul terreno, sugli animali; la struttura operativa AIB e l’organizzazione della squadra antincendio; mezzi, attrezzature, tecniche di attacco al fuoco; legislazione e tutela della salute del volontario AIB; nozioni di primo soccorso; il soccorso in emergenza di un ustionato; esercitazioni con apparati radio e con le attrezzature di spegnimento e di protezione individuale.

Le lezioni sono tenute da tecnici esperti dell’Agenzia Forestale della Regione Umbria, del Corpo Forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco e da specialisti in medicina d’urgenza e pronto soccorso. Il corso si concluderà alla metà di maggio con le prove pratiche, l’esame finale e la consegna degli attestati di partecipazione.

Fonte: Comune di Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"