cronaca

Ben 250 reperti ritrovati a Orvieto sono il cuore del nuovo museo archeologico di Napoli

lunedì 23 febbraio 2015
Ben 250 reperti ritrovati a Orvieto sono il cuore del nuovo museo archeologico di Napoli

La Rupe involontaria protagonista della nuova esposizione etrusca che da pochi giorni è stata aperta presso le sale dell’Istituto Denza di Posillipo. Il museo, che è stato chiamato Museo Archeologico Etrusco “De Feis”, è stato allestito a cura dalla archeologa dottoressa Fiorenza Grasso, raccoglie ben 250 reperti etruschi provenienti proprio da Orvieto.

Come spiegano dal sito NapolidaVivere: “Le antichità etrusche esposte sono di proprietà dei Padri Barnabiti e provengono dalla collezione di Padre De Feis raccolte nella seconda metà dell’800: vengono esposti al pubblico dopo un lungo periodo di conservazione e con la volontà dei Padri Barnabiti di Napoli di far fruire alla città di questi preziosi beni”.

L’esposizione - continua l’articolo di NapolidaVivere - contiene oltre ottocento reperti che appartengono al periodo collocabile tra l’età del bronzo e l’epoca imperiale, reperti che nel 2003 sono stati dichiarati di “eccezionale interesse archeologico e storico-artistico” dalla Sovrintendenza per i Beni e le Attività Culturali della Regione Toscana. I reperti furono raccolti dal padre barnabita Leopoldo De Feis tra il 1869 e il 1882 con la volontà di dotare il collegio fiorentino barnabita “Alla Querce” di un museo didattico dedicato a questa antica popolazione. Purtroppo per mancanza di fondi il collegio fu chiuso nel 2003 e la collezione fu conservata nei depositi della sede barnabita di Firenze. Nel 2014 con il trasferimento a Napoli del Padre provinciale dei Barnabiti si è iniziato a valorizzare questo enorme patrimonio per renderlo di nuovo disponibile a tutti.

La collezione esposta al Densa, e curata dalla Grasso, comprende circa 800 pezzi di cui 250 reperti provenienti dalla zona di Orvieto come coppe, brocche con pregiati mascheroni decorativi con cinghiali e cavalli alati nei tipici colori nero lucente. La raccolta è stata anche arricchita di 47 ulteriori pregiate ceramiche rosse risalenti al quarto secolo avanti Cristo di origini campane e precisamente della zona di Montesarchio, importate presidio sannite di epoca preromana e provenienti dalla collezione D’Avalos.

 

Fonte: NapolidaVivere

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 giugno

Discarica "Le Crete" e mercurio nel fiume Paglia, gli impegni della politica

Nuova pavimentazione per la Bagnorese, autovelox lungo la Strada del Piano

Orvieto riscopre Gianni Rodari. Nominati i due rappresentanti in seno al cda del centro

Orvieto rinsalda l'amicizia con Marostica e manda in archivio le feste medievali 2016

Luoghi del Cuore FAI, basta un click per salvare l'Orto di San Giovenale

Prima seduta del nuovo consiglio comunale a Parrano, approvati tutti i punti

Si insedia il consiglio comunale. L'ordine del giorno della prima seduta

Il teatro entra a scuola, due classi si mettono in gioco

Servizio civile, ai nastri di partenza il progetto "Coriandoli di storie"

Tutti insieme a pulire il paese. Proceno inaugura le "Domeniche del borgo"

Enoteca regionale, convenzione con il Comune e il Consorzio dei vini per la gestione

Lega Nord riporta "Le Crete" in Regione. Si discute l'impiego del georadar alla discarica

Orvieto, l'Umbria e l'ascesa del MoVimento 5 Stelle

"Convegno 'La strada del mercurio', Enel convitato di pietra"

Poste, Regione e Comuni verso l'accordo. Più servizi integrati e gli uffici rimangono aperti

Taglio del nastro della nuova sede per la Cna Umbria del Comprensorio Orvietano

Riccardo Nencini presenta "Il fuoco dentro: Oriana e Firenze"

"Strade per l'integrazione", un progetto per il trasporto sociale di persone con disabilità psichica

Tamponamento sul ponte dell'Adunata. Illesi i conducenti, traffico in tilt

Lavori sul ponte del Carcaione, modifiche alla viabilità a Ciconia

Cittadino indignato: "Pago il doppio per un servizio porta a porta che non mi è erogato"

"Musonio l'Etrusco" di Luciano Dottarelli all'Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani

Cava di Pietrara, Orvieto produrrà gli atti di presa visione

Caso quote Bpb, c'è l'incontro con i capigruppo consiliari

Infiltrazioni d'acqua piovana al PalaPapini, Sacripanti (Gm) sollecita

Differenziata, la proposta. Codici a barre ai mastelli precedentemente in uso?

Approvata la rimodulazione del piano di riequilibrio e uscita anticipata dal predissesto

Gnagnarini replica a Pizzo: "L'ex assessore trascura piccoli ma decisivi particolari"

Circolo ricreativo culturale ed Ancescao insieme per la "Festa del Lago"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni