cronaca

Il Tempio Etrusco del Belvedere abbandonato e sommerso dall'erba

martedì 20 maggio 2014
Il Tempio Etrusco del Belvedere abbandonato e sommerso dall'erba

Erba alta, sacchetti di plastica e qualche santino elettorale spinto dal vento dove nessuno può assolutamente vederlo. La vittima dell’incuria che in questi giorni di ritrovata primavera rimane all’ombra dell’erba alta è il Tempio Etrusco del Belvedere. Un luogo di culto antico, proprio all’ingresso della città e davanti a quel Pozzo di San Patrizio che migliaia di turisti visitano ogni anno.

Il cancello, le staccionate e la strada che storicamente ne ha tranciato la maestosità sono già di per se barriere che non invitano a visitare le rovine dell’antico tempio etrusco, ma non dovrebbero certo essere questi i motivi che possono giustificare il degrado e l’incuria che regna tra i blocchi di tufo. Va segnalato che parte dell'area che interessa il Tempio del Belvedere è inagibile, ma questo non dovrebbe compromettere la manutenzione del sito storico. Tanti monumenti italiani, vedi Torre di Pisa o Colosseo, vengono periodicamente ristrutturati ma nelle zone interdette ai visitatori per inagibilità non si preferisce l'abbandono alla manutenzione ordinaria.

Magari un turista, passando di fronte al cancello o godendosi qualche minuto di relax all’ombra delle piante dei giardini della funicolare, potrebbe rimanere attratto dal Tempio del Belvedere. Proprio dal sito del Comune di Orvieto, per chi non lo sapesse – visto che la copertura arborea e i rifiuti potrebbero far immaginare altro -, si tratta dell'unico tempio etrusco oggi ancora ben visibile nella zona orvietana, accanto al famoso Pozzo di San Patrizio. “Il Tempio venne casualmente riscoperto nel 1828 durante i lavori per la costruzione di una strada” e forse, casualmente, potrebbe riscoprirsi anche quest’anno se qualcuno trova il buon senso e la buona volontà di pulirlo.

“La pianta – si legge nel sito del Comune - è molto vicina alla descrizione canonica dei templi etrusco-italici fornita da Vitruvio nel suo testo De Architectura. 
Il Tempio risale probabilmente al principio del V secolo A.C. ed ebbe vita fino ai primi decenni del III sec. A.C”. La descrizione ufficiale continua segnalando che “oggi ne rimane solo il basamento, la scalinata d'ingresso, le basi di quattro colonne ed alcuni blocchi perimetrali. Non sappiamo il nome della divinità venerata nel tempio anche se possiamo attingere qualche informazione da una epigrafe dipinta su una coppa, dove si riconosce il nome di Tinia, probabilmente Zeus degli Etruschi”.

La descrizione è corredata da una foto del tempio apparentemente pulito (http://www.comune.orvieto.tr.it/i/3B024080.htm) ma la realtà è ben diversa dalle poche righe esposte sul sito comunale. Senza entrare nella polemica politica, perché la storia e la cultura non sono merce elettorale ma solitamente servono a migliorare la vita di una comunità, sarebbe il caso che, prima che il tempio scompaia definitivamente, qualcuno che ha la competenza per farlo solleciti gli operatori a ripulire un simbolo della città. Non è un obbligo, ma un umile dovere per la storia e la cultura di Orvieto che non dovrebbe essere mai sollecitato.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 gennaio

Differenziata, la media si attesta al 78,12 per cento. Filiberti: "Non ci fermiamo qui"

Si è casta quando non si ha una solida formazione etica, politica e culturale

Danilo Giulietti relaziona su "Luce e colore". Conferenza ISAO a Palazzo Coelli

"Ricordiamoci di ricordare". Spettacolo al Palazzo Baronale

Pronta la nuova convenzione per l'adesione alla Centrale unica di committenza

Giorno della Memoria, due giorni di eventi per ricordare la Shoah

Nuovo Comitato Uisp Orvieto Mediotevere, Federica Bartolini presidente

Di un Eden

Bandiera Canadese

Allora non esisteva l'Erasmus

La Vetrya Orvieto Basket viene travolta dal Bastia

Lucetta Scaraffia ospite del ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

Una sconfitta, una vittoria e un pareggio per l'Orvieto FC. In settimana esordio per gli Allievi

"Dall'Amiata alla Valle del Tevere: ancora geotermia industriale o un altro sviluppo è possibile?"

Al Mancinelli Ashira Ensemble propone "Un volo leggero...Per rispondere con la vita"

Omaggio alla Catalogna. Musica, letture e mostra per il Giorno della Memoria

Esperti a convegno al Palazzo dei Congressi su "Nuove prospettive in Neonatologia"

L'Unitre Orvieto presenta il secondo quadrimestre di attività

Nasce l'associazione "Orvieto Runners". Tra gli obiettivi, la promozione del Trail Running

Letture e film a scuola per non dimenticare

Design, Verdi, Pissaro e Santa Rosa. La settimana allo Spazio Pensilina

Province, con tagli previsti a rischio blocco servizi al cittadino. Il dossier Upi presentato in Commissione Parlamentare

Terremoto, Rifondazione si appella al Consiglio Regionale: "Riappropriamoci di un intervento autonomo come nel 1997"

Fine settimana da dimenticare per la Cestistica Azzurra Orvieto

Consegnato a Cascia il secondo modulo abitativo provvisorio

"Fermate il pagamento della Tosap: poca comunicazione, cittadini in difficoltà"

Sul ruolo delle associazioni in generale e sulla Val Di Paglia Bene Comune in Particolare. Meglio chiarire

Terzo calanco? Redde rationem nel PD

Dal 12 febbraio a Orvieto il nuovo Corso di qualificazione professionale per sommelier

Imu agricola: il Tar del Lazio non conferma la sospensiva

Servizio idrico: il recupero del deposito cauzionale crea problemi agli utenti. Luciani interroga il sindaco

Ciconia - Umiltà, impegno e lavoro: la strada del successo secondo Francesco Romanini

Truffa dell'incidente alla figlia, anziana ci rimette 600 euro. Indagini a tutto campo

Opere previste dal Consorzio Val di Chiana per la mitigazione del rischio di esondazione del fiume Paglia, argomento su cui riflettere

Cordoglio per la scomparsa dell'agente di Polizia, Lorella Manglaviti

Imu agricola: il Consiglio dei Ministri cambia le altimetrie

Nel "Giorno della Memoria", Augusto Cristofori riceverà la medaglia d'onore della Repubblica

Polizia Provinciale: oltre 7 mila controlli in un anno, ma ora c'è il rischio che tutto svanisca

Orvieto Basket. L'under 19 torna alla vittoria nella trasferta contro Ponte Vecchio

Da Miami all'Azzurra Orvieto, Joanna Harden è pronta a scendere in campo

Altro derby umbro per Zambelli Orvieto che ospita il Trevi

"Il ricordo del gesto eroico di Aldo e Francesca Faina" e proiezione di "Corri ragazzo corri"

L'Istituto d'istruzione superiore scientifico e tecnico presenta il "Progetto formativo d'istituto"

Avvio partenopeo per "Risate & Risotti", poi a Orvieto per San Valentino

Azzurra Ceprini Orvieto – Reyer Venezia, palla a due iniziale al PalaPorano

Letture, flauto e violoncello al Museo delle Terrecotte