cronaca

Stradale, arrestati tre rapinatori

mercoledì 23 febbraio 2005

Tre rapinatori siciliani non sfuggono all'attenzione degli agenti della polizia stradale di Orvieto. Per i tre uomini sono scattate subito le manette dopo un intercettazione dell'auto nei pressi del casello autostradale di Fabro.

Nella macchina, bloccata alla stazione di servizio di Fabro, viaggiavano tre uomini tutti di origine siciliana: Z. A. G. del 61, M. M. dell83 e R. C. del 64. Al momento del controllo uno di loro, sprezzante del freddo e della neve, sceso dallauto senza il giubbotto lasciato steso sul sedile posteriore. Questo particolare e soprattutto le risposte evasive dei tre uomini ha insospettito ulteriormente gli agenti che tramite la centrale hanno effettuato alcuni accertamenti sulla zona di provenienza dei tre.

Dalle segnalazioni risultato che nella mattinata era stata rapinata una banca a San Lazzaro di Savena in provincia di Bologna. Un ulteriore contatto con le forze dellordine che avevano segnalato la rapina nella Banca di Lodi servita per far corrispondere le descrizioni dei bancari dellagenzia svaligiata con le persone fermate dagli agenti orvietani.

A quel punto scattato subito larresto per i tre rapinatori con laccusa di rapina a mano armata, e consegnati al carcere di via Roma a disposizione del pubblico ministero Anna Lisa Giusti. Nellauto, sotto al giubbotto steso nel sedile posteriore, sono stati trovati dei contati nascosti in un sacco di plastica e numerose monete da due euro, inoltre vicino ai soldi cerano anche i taglierini con cui due dei tre arrestati erano entrati a volto scoperto nella banca del bolognese.

Commenta su Facebook