costume

Oggi prima prova della maturità 2006. Ma ieri... ieri notte prima degli esami

mercoledì 21 giugno 2006
di Davide Pompei
Si erano dati appuntamento alle 21, 21:30 in Piazza Duomo. Erano in tanti provenienti da tutte le scuole di Orvieto: Classico, Scientifico, Artistico, Ragioneria, Geometri e Professionale, i giovani maturandi degli esami di stato di quest’anno. Classe 1987, o giù di lì. Al tradizionale assalto alla Gelateria Pasqualetti per la granita al caffè con panna o il cono da due euro ha partecipato anche qualche prof. Finito il gelato, il cucchiaino viene conservato fino agli orali e, finiti gli esami, verrà gettato fuori dalla finestra della scuola. Il rito scaramantico è più o meno conosciuto da tutti e praticato secondo sfumature e piccole varianti che cambiano di anno in anno. Si ride e si scherza con i compagni, per esorcizzare la paura per la versione o l’angoscia da terza prova, per scongiurare brutte sorprese e sperando di scucire al prof qualche indiscreto suggerimento per affrontare bene scritti ed orali o semplicemente per viverli serenamente. Poi su tutto scende la luna e, immancabile, da qualche autoradio arriva la solita “Notte prima degli esami” di Venditti. In tutta Italia sono circa 485 mila, ad Orvieto oltre 300, gli studenti delle scuole secondarie superiori che da oggi sono alle prese con la Maturità. La prima prova in calendario, come sempre uguale per tutte le scuole, è il tema di italiano, giovedì poi è la volta del secondo scritto: versione al classico, problema allo scientifico ed esercizi negli istituti tecnici. Il tradizionale calendario, che prevedeva due prove scritte in giorni consecutivi e la terza dopo un piccolo break, quest’anno è saltato. La terza prova non si svolgerà per tutti gli studenti nello stesso giorno. La data fissata per lo scritto preparato dalla commissione interna, lunedì 26 giugno, coincide infatti con lo svolgimento del referendum costituzionale, costringendo i ragazzi che devono sostenere l’esame di maturità a un tour de force. In gran parte delle scuole gli scritti si effettueranno il 21, 22, 23 giugno. Tre giorni no-stop sui banchi, senza soste. Passando da un vocabolario a una calcolatrice. La consultazione popolare coinvolgerà anche la prosecuzione, nei licei artistici e negli istituti d’arte, della seconda prova grafica o scritto-grafica che inizierà giovedì 22 giugno dal momento che le istituzioni scolastiche, sede di seggio, dovranno mettere a disposizione delle amministrazioni comunali i locali dal pomeriggio di venerdì 23 giugno (sino a martedì 27 giugno). Le aule servono per votare e i ragazzi devono velocizzare il loro lavoro per non intralciare quello degli scrutatori. In un primo momento al Ministero dell’Istruzione si era cercato di aggiustare le cose inviando una nota ai direttori degli uffici scolastici regionali: velocizzare al massimo le operazioni di “sgombero” per effettuare la terza prova scritta il primo giorno disponibile. Ma un’attenta ricognizione degli edifici adibiti a seggio ha confermato che esiste una grande differenziazione dei tempi per il ripristino dei locali. Non solo fra regione e regione e fra istituto e istituto, ma anche fra diverse aule della stessa scuola. Per garantire un’omogeneità dei comportamenti, il Ministero dell’Istruzione ha così anticipato, con un decreto, i test a venerdì 23. Eccetto per i licei artistici e gli istituti d’arte nei quali la seconda prova si articola in più giorni. Sebbene le scuole superiori orvietane non siano sede di seggi elettorali, anch’esse sono state coinvolte dal provvedimento. “Ci aspetta una maturità più dura del solito. Bisognerebbe trasferire le sedi elettorali nelle caserme e negli edifici militari, ormai quasi vuoti. E qui ad Orvieto, di caserme vuote ne sappiamo qualcosa” è l’opinione che circolava nell’aria ieri notte, in Piazza Duomo insieme al toto-tema e alle ultime “fughe di notizie dal Palazzo”. Pascoli, Mazzini, Chernobyl, etica e progresso, Papa Wojtyla, la Cina, il 60° anniversario della Repubblica Italiana, ma anche i reality, sarebbero tra i temi più gettonati di quest’anno. Altro rito è che già da tempo, su Internet, si è scatenata la ricerca e l’offerta di chi, cambiata idea sulla tesina, propone il materiale raccolto in cambio di aiuto per il nuovo lavoro oppure il cerca-prof per conoscere i curricula dei membri della commissione. In libreria vanno forte i temari, riassunti di libri in versione mignon, versioni di latino e greco già tradotte. In Germania, Olanda e Inghilterra addirittura sono in commercio scarpe da tennis made in Usa, le stripe shifter, con cui mandarsi messaggi a costi zero e all’insaputa degli insegnanti. Nate con l’idea di abbinare meglio scarpe e vestiti, ora sul web gli internauti sono già al lavoro per scrivere dei manuali di comunicazione a strisce. Il fenomeno “copio” preoccupa docenti e genitori, ma ogni generazione ha avuto le sue strategie. Perché alla maturità, in qualche modo si è sopravvissuti tutti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%