ambiente

"Ocean Night". Tappa del tour plastic free alla Biblioteca Comunale

giovedì 13 febbraio 2020
"Ocean Night". Tappa del tour plastic free alla Biblioteca Comunale

Fa tappa in Umbria, a Terni, "Ocean night", la serie di eventi in giro per l’Italia lanciati dall’Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO, in collaborazione con One Ocean Foundation, dedicati alla salvaguardia del mare e "plastic free" per rilanciare e sostenere la campagna #unite4earth - "Uniti per il Pianeta” promossa all’UNESCO Youth Forum di Trieste ad aprile 2019. Obiettivo dell’iniziativa, sensibilizzare un sempre maggior numero di persone, in particolare le nuove generazioni, ad introdurre nuove abitudini a difesa dell’ambiente, alcune delle quali volte ad evitare la dispersione delle plastiche in mare.

Sabato 15 febbraio a Terni dalle 17.30 il nuovo appuntamento (dopo quello di Roma, Verona, Trieste, Bari e Olbia) dell’aperitivo "plastic free" - che si svolgerà presso la Biblioteca Comunale di Terni, aperto a tutti coloro che vorranno condividere il messaggio della campagna, e la salvaguardia del pianeta. Di seguito il programma:

Dalle 17.30 avrà luogo un dibattito con vari ospiti, professionisti, associazioni e testimoni di esempi concreti di eco-sostenibilità:

- Antonio Libonati, Presidente Associazione Italiana Giovani per UNESCO e Sara Carpinelli, Rappresentante regione Umbria
- Marco Cardinalini, imprenditore e Presidente Gruppo Giovani Imprenditori di SMI Sistema Moda Italia di Confindustria
- Angelo Fanelli e Valentina Leardi, imprenditori e inventori di Babalu lo spazzolino in bambù, Associazione Libero Pensatore
- Daniele Ercolani, Presidente Associazione Natura Urbana
- Michele Capitani, Zoologo WildUmbria - Centro Recupero Animali Selvatici
- Barbara Piva, Vice Dirigente Assisi International School
- Jacopo Teodori, Responsabile settore politico sociale - Coop Centro Italia

La seconda fase dell’evento si svolgerà presso il caffè della Biblioteca, con un aperitivo plastic-free. Iscrizioni su EventBrite: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-ocean-night-6-terni-93290369005?aff=ebdssbdestsearch

Perché le Ocean Night? La plastica costituisce il terzo materiale umano più diffuso sulla terra. Si stima che nell’ambiente siano disperse 6,3 miliardi di tonnellate di plastica, di cui ogni anno 8 milioni di tonnellate finiscono nel mare e negli oceani.

“Stiamo portando le OceanNight in tutta Italia e riscontriamo ovunque un grande successo di pubblico, attento e interessato”, sottolinea Antonio Libonati, presidente di UNESCO giovani. “Crediamo che ognuno di noi anche nei più semplici gesti quotidiani può fare la differenza e mettere in atto il cambiamento: l’aperitivo plastic-free ne è un esempio. Per noi è fondamentale parlare ai giovani dei temi che ci stanno a cuore, come la difesa dell’ambiente e delle risorse della terra, alla base della campagna #unite4earth”.

“L’inquinamento delle acque derivante dalla plastica è un’emergenza che ci chiama ad agire adesso e siamo felici di poter stringere questa partnership con Unesco giovani, uniti dall’obiettivo di aumentare la consapevolezza sul consumo di plastica, in particolare tra le nuove generazioni, e proteggere il nostro ecosistema” – commenta Jan Pachner, Segretario Generale di One Ocean Foundation.

Commenta su Facebook