ambiente

Eco-isola utilizzabile temporaneamente anche dai residenti

lunedì 13 gennaio 2020
Eco-isola utilizzabile temporaneamente anche dai residenti

L'eco-isola del Comune di Vitorchiano per il conferimento dei rifiuti differenziati destinata alla popolazione fluttuante (cioè ai non residenti proprietari di immobili), da agosto 2019 può essere utilizzata, previa preventiva “richiesta di abilitazione temporanea”, anche dai cittadini residenti che si assentano da Vitorchiano per un determinato periodo, ad esempio per motivi di lavoro, così da permettere loro il conferimento dei rifiuti residui e differenziati prima della partenza.

Tale eco-isola è un'attrezzatura molto utile il cui acquisto è stato reso possibile dalla generosità e dall'operosità della rete d'imprese AiR Vitorchiano e grazie a un finanziamento chiesto e ottenuto, per il tramite del Comune di Vitorchiano, alla Regione Lazio.

"Un'ulteriore evidenza - commenta l'assessore all'ambiente Federico Cruciani - di come questa amministrazione presti una costante attenzione all'ambiente, grazie anche alla sinergia tra 35 imprese del territorio e il Comune di Vitorchiano. L'eco-isola permette di andare incontro alle necessità delle utenze fluttuanti e alle utenze residenziali che devono lasciare l'immobile per un breve periodo di tempo".

Per attivare l'eco-isola è necessario "strisciare" la propria tessera sanitaria preventivamente abilitata. Per ottenere l'abilitazione, occorre inviare una mail all'ufficio tributi del Comune (alle caselle e.basili@comune.vitorchiano.vt.it e v.egidi@comune.vitorchiano.vt.it) almeno 15 giorni prima della partenza, per evitare equivoci e ritardi. Per necessità urgenti l'ufficio va contattato direttamente anche  per via telefonica al numero 0761.373746.

Già abilitate fin dall'installazione dell'eco-isola, avvenuta nel dicembre 2018, le tessere sanitarie dei titolari delle utenze TARI non residenti. Quindi, dall'estate 2019 è possibile abilitare, temporaneamente e su specifica richiesta, anche le utenze residenti per le casistiche menzionate.

Commenta su Facebook