ambiente

Unione dei Comuni, al Trasimeno l'Osservatorio comprensoriale "verso rifiuti zero"

giovedì 17 agosto 2017
Unione dei Comuni, al Trasimeno l'Osservatorio comprensoriale "verso rifiuti zero"

Un “Osservatorio verso rifiuti zero” comprensoriale. Dopo alcuni regolamenti adottati a livello comunale, la giunta dell'Unione dei Comuni del Trasimeno ha approvato nei giorni scorsi un dispositivo che istituisce un “Osservatorio verso rifiuti zero” unico per tutto il territorio. L'organismo – composto da associazioni ambientaliste e locali, dalle stesse amministrazioni, dai rappresentanti della società che gestisce il ciclo dei rifiuti e da esperti del settore da invitare di volta in volta – ha l'obiettivo di monitorare e rafforzare il percorso verso la riduzione della produzione dei rifiuti, l'aumento della differenziata e del tasso di riuso dei materiali recuperati.

Nel regolamento è prevista la partecipazione anche del Comune di Corciano, che – non essendo parte dell'Unione dei Comuni del Trasimeno, ma figurando nell’area di servizio del Trasimeno (Gest/Tsa) – potrà aderire con successiva delibera consiliare. Le associazioni con specifici interessi ambientali saranno tre, scelte sulla base delle manifestazioni di interesse che giungeranno nelle prossime settimane all'Unione dei Comuni. Stessa modalità per i tre membri provenienti dalle associazioni locali (Proloco o altre analoghe realtà impegnate a livello territoriale).

"Si tratta – spiega Fausto Scricciolo, presidente dell'Unione dei Comuni del Trasimeno – di una scelta culturale e politica che ha l'obiettivo di adottare per i nostri territori le migliori pratiche per contenere al massimo gli aspetti negativi del ciclo dei rifiuti. Siamo in un momento di grande criticità. I gestori del contratto di servizio sono attraversati da una complessa indagine della magistratura e alcuni impianti di lavorazione e smaltimento sono di fatto fermi.

Una situazione anomala che sta costringendo le amministrazioni dell’ex Ambito territoriale integrato (Ati) numero 2 a portare i rifiuti in contesti lontani, addirittura extra regionali. Proprio per questo – prosegue Scricciolo – l'Osservatorio può essere uno stimolo forte per cambiare marcia su un tema così delicato e cruciale per l'ambiente, ma anche per favorire una riduzione complessiva dei costi di sistema. La forza dell’Osservatorio, che non avrà spese di funzionamento, sarà nei percorsi partecipativi ed informativi che saprà intraprendere tra la cittadinanza. Nella prossima seduta del Consiglio dell’Unione, il 28 agosto, affronteremo la tematica rifiuti presentando un ordine del giorno specifico ed ascolteremo in audizione il presidente Auri Cristian Betti”.

L’Osservatorio avrà il compito di monitorare continuamente il percorso verso rifiuti zero, indicando le criticità e le possibili soluzioni al fine di rendere il suddetto percorso verificabile, partecipato e costantemente in grado di aggiornarsi, anche alla luce dell'evolversi del quadro normativo di riferimento regionale, nazionale ed internazionale.

L'avvio della strategia verso rifiuti zero si propone di: ridurre gli sprechi nel ciclo di produzione e consumo; proteggere l'ambiente e la salute dei cittadini; favorire la partecipazione e l'informazione della popolazione sulla gestione dei rifiuti. L’Osservatorio dovrà anche: indicare le criticità della gestione e proporre possibili soluzioni; monitorare il ciclo dei rifiuti e la qualità della raccolta differenziata; verificare le sanzioni per chi non differenzia, le incentivazioni economiche e la qualità dell'impiantistica utilizzata.

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 settembre

Comune Europeo dello Sport, scintille in aula sui benefici del progetto

Ritirata la mozione sul regolamento comunale per l'erogazione di contributi

Istituiti quattro nuovi "Monumenti Naturali", due appartengono alla Tuscia

In Comune, cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico Unitre

Il nuovo video di Francesco Barberini è sul Parco Regionale di Colfiorito

Dedicata al tema del cibo la XII edizione del Festival "Pagine a Colori"

CioccoTuscia, due weekend di dolci sapori nelle Scuderie di Palazzo Farnese

Cittadinanzattiva: "Fare i cittadini è il modo migliore per esserlo"

La Zambelli Orvieto è compatta e trionfa al torneo di Alatri

Sopralluogo tecnico alle fratture di Monte Tigno

Vitorchiano ripulita da alunni e volontari. Successo per "Puliamo il Mondo"

Dà in escandescenze sul treno, la polizia spruzza spray urticante e lo arresta

Donne in Rete contro la violenza, è Raffaella Palladino la nuova presidente

Torna "Fai volare la speranza". Cinque giorni di iniziative insieme ad "Orvieto Contro il Cancro"

Pubblico numeroso per festeggiare l'esordio in casa della Vetrya Orvieto Basket

Terza edizione del Premio "Passione e Competenza sul Lavoro" dedicato al Monaco Graziano

Orvietana giù col San Sito: sconfitta che insegna a reagire

Via Malabranca, si installa il varco. Traffico interrotto in Via Filippeschi e Via Magalotti

Manutenzione di fossi, rivi e scolatori. In vigore l'ordinanza del sindaco

Due lezioni-concerto a cura della Camerata Polifonica Viterbese "Zeno Scipioni"

E' strappo tra Regione e Cacciatori: "modificare i regolamenti per il bene di tutti"

"Amore e sesso al tempo degli Etruschi". Premiato il saggio di Claudio Lattanzi

Discarica abusiva a Rocca Ripesena, secchi di vernice abbandonati nel verde

Vecchia casa di paese

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni