ambiente

Play Energy Enel, tra i premiati c'è anche la Primaria Giovanni XXIII

mercoledì 7 dicembre 2016
Play Energy Enel, tra i premiati c'è anche la Primaria Giovanni XXIII

Alcune centinaia di studenti umbri, al rientro a scuola dopo il ponte dell’Immacolata, saranno accolti da una bella sorpresa: la giuria regionale della tredicesima edizione del “Play Energy Enel”, il concorso ludico didattico sui temi dell’energia e delle rinnovabili che Enel dedica al mondo della scuola, ha infatti decretato i vincitori 2015/2016 per l’Umbria. A trionfare per le tre categorie in gara (primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado), dopo un attento esame dei lavori da parte della giuria riunitasi nei giorni scorsi presso il Punto Enel di Perugia in via del Tabacchificio 26, sono state la classe II A, guidata dalla docente Clarita Busti, della scuola primaria Giancarlo Tofi di Perugia con il progetto “Curiamo il mondo con l’energia”, un vero e proprio libro di cartone che propone tante soluzioni sostenibili; la classe III B, seguita dal prof Matteo Fratini, dell’Istituto comprensivo Panicale Tavernelle Paciano con il progetto “Turn-Off”, un’innovativo gioco-app per smartphone sul tema del risparmio e dell’efficienza energetica; la classe IV A, con il prof Rossano Mattioli, dell’ITT Leonardo Da Vinci di Foligno con l’idea progettuale “CCar –CO2 for all – for world”, uno spettacolare veicolo a trazione elettrica, quadriciclo fuoristrada in grado di rendere accessibili siti e percorsi naturalistici, oggi visitabili soltanto a piedi, a cavallo o in mountain-bike, a tutti, in particolar modo ai disabili.

La giuria umbra, composta da autorevoli personalità del mondo scolastico e istituzionale oltre che dai “tutor Enel” che hanno seguito gli studenti nelle loro “avventure energetiche”, dopo aver esaminato i progetti secondo i criteri di creatività, attinenza e fattibilità, ha assegnato anche menzioni speciali a progetti che si sono distinti per originalità: a ricevere la menzione saranno le scuole primarie Giovanni XXIII di Fabro, classe V C seguita dall’insegnante Alessandra Amori, con il lavoro Ecologic Land, un’originale brochure per un paese a zero emissioni da diffondere tra i loro coetanei, e la Pierantonio di Umbertide (Pg), guidata dalla docente Barbara Giammartini, con il progetto Una giornata senza internet, un video sull’importanza delle relazioni umane e del rispetto dell’ambiente; l’Istituto comprensivo “Battaglia” di Norcia, seguito dalla prof. Silvia Rotondi, con il progetto L’ecocasa di oggi, un gioco interattivo per il risparmio energetico, e l’ITT Leonardo Da Vinci di Foligno che, accompagnato dai prof. Crispoldo Nalli, Antonio Azzarelli e Luca Sbraletta, ha presentato l’idea Archimede e il territorio, un innovativo progetto di minidro. Vincitori e menzionati, oltre a ricevere i premi nella cerimonia regionale che si svolgerà nei prossimi mesi, accedono alla finale nazionale dove si sfideranno con i “campioni” delle altre regioni.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca