ambiente

Geotermia, il centrosinistra si spacca. Fiorini: "Giunta e seguaci hanno già deciso"

martedì 15 novembre 2016
Geotermia, il centrosinistra si spacca. Fiorini: "Giunta e seguaci hanno già deciso"

Negata la trattazione urgente della mozione in materia di geotermia, la Lega Nord va alla carica. “Due - afferma il consigliere regionale Emanuele Fiorini (nella foto) - sono le verità che emergono dal Consiglio Regionale e sulle quali vanno fatte le dovute valutazioni. La prima è di natura politica: la maggioranza continua a spaccarsi sulla tematica della geotermia, come continua a spaccarsi su molti degli argomenti che hanno la massima priorità per il presente e il futuro dell'Umbria, rendendo, di fatto, la macchina legislativa immobile di fronte alle necessità del territorio.

In particolare sull'impianto geotermico di Castel Giorgio, e questa è la seconda verità emersa, abbiamo capito che i continui rimpalli tra Giunta e Ministero dello Sviluppo Economico, servono solo a rinviare la decisione fino alla fatidica data del 4 dicembre, giorno in cui, attraverso il referendum, capiremo finalmente a chi spetta la patata bollente. E' chiaro l'atteggiamento della Giunta, che di fronte al parere negativo dei sindaci dei 25 Comuni interessati (tra Umbria e Lazio) e al malcontento dei comitati dei cittadini, continua a non esporsi definitivamente in merito alla decisione.

Oggi abbiamo capito chi vuole discutere di geotermia e chi, invece, ha già deciso. La votazione relativa alla discussione di urgenza della mozione presentata dalla Lega Nord Umbria scopre le carte in tavola, mette a nudo le difficoltà della maggioranza e soprattutto evidenzia come la Giunta regionale e i più stretti seguaci della Marini abbiano già deciso. La loro estensione alla trattazione urgente della mozione è un voto favorevole alla sperimentazione di impianti di geotermia sulla Piana dell'Alfina, contro le giuste perplessità dei Comuni interessati e dei circa 85mila cittadini che dovranno subirla. La Giunta, nel caso specifico gli assessori Paparelli e Cecchini, il capogruppo Pd Chiacchieroni, i consiglieri Leonelli, Casciari, Solinas e Rometti: ecco i nomi di coloro che hanno già deciso, ma non vogliono ammetterlo, continuano a non voler esprimere ufficialmente una volontà già acquisita, perché sanno di andare contro i sindaci del loro stesso partito, contro un territorio che, di questo specifico impianto geotermico e a queste condizioni, non ne vuole proprio sapere”.

Geotermia, chiesto un incontro al Mise. Nevi: "L'Umbria non ha bisogno di rinvii"

Geotermia al Bagnolo. Ambientalisti cauti: "C'è poco da esultare"

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità