ambiente

Al cospetto del Monte Croce di Serra. Passeggiata panoramica, a quota mille

martedì 17 maggio 2016
di Davide Pompei
Al cospetto del Monte Croce di Serra. Passeggiata panoramica, a quota mille

Due percorsi, sui quali saranno presenti esperte guide locali. Quello rosso, difficoltà media, si snoda su 7,3 chilometri con un dislivello in salita di 651 metri, da quota 377 a 944. Quello giallo, difficoltà bassa, lungo 4,2 chilometri con un dislivello in salita di 379 metri, da quota 377 a 756. Mille, i metri di altitudine sul livello del mare che raggiunge il Monte Croce di Serra. Ventuno, le edizioni della tradizionale "Passeggiata Panoramica" promossa da Pro Loco e Comune di Montecchio. L'appuntamento si rinnova domenica 22 maggio, a partire dalle 9 con il raduno in Piazza Garibaldi e l'apertura delle iscrizioni.

"Dopo un primo tratto in leggera salita tra gli oliveti – anticipano gli organizzatori – il percorso prosegue in una piccola valle ricoperta lateralmente da un bosco di leccio ricco di esemplari secolari, di carpino nero e di arbusti della macchia mediterranea. Salendo e dove la vegetazione si dirada, si possono godere splendide vedute verso sud-ovest sulla Valle di Cocciano, il Castello del Poggio e il Lago di Alviano.

Più su, la scomparsa della vegetazione arborea e la vasta zona di crinale contraddistinta dal fitto affiorare di rocce calcaree e da qualche rado arbusto di ginepro o leccio, indica l'arrivo – intorno alle 11.30, con sosta per colazione al sacco – a Piano Puosi (830 metri), da sempre zona di transito per molte specie di uccelli fra cui fringuelli, tordi e colombacci. La passeggiata prosegue lungo il pendio che delimita il cambio di vegetazione: la lecceta, verso ovest e i boschi misti di querce, carpini e aceri, verso est.

Lungo il sentiero si incontrano anche le piazzole su cui, ancora fino a poche decine di anni fa, venivano costruite le carbonaie. Dalla cima del Monte Croce di Serra (994 metri), lo spettacolo è unico e lo sguardo può spaziare su una vasta porzione di Italia centrale: dai Sibillini all'Amiata, dal Monte Subasio ai Colli di Roma. Successivamente, il passaggio attraverso una piccola sella conduce a Monte Melezzole (cima pelata), dove i boschi lasciano spazio ad un'ampia prateria d'altura che accompagna l'escursionista per un tratto della discesa verso il punto di arrivo di Pian dell'Ara (756 metri)". Alle 14.30, dove sarà offerto il pranzo.

"Dopo il paese, si percorre la strada provinciale verso Todi e ci si rende anche conto di quanto sia diffusa la coltura dell'olivo nel territorio. Poco più avanti, in mezzo alla macchia sempre verde si scorge sulla sinistra il rudere della Torre di Petroro, antica roccaforte risalente al XII secolo che faceva parte del sistema difensivo del Comune di Todi. Proseguendo, si lascia la strada provinciale e si prende, sulla destra, un sentiero che attraversa un fitta lecceta che conduce a Pian dell'Ara". Il costo di iscrizione al sentiero principale è di 12 euro, l'invito a godere di un verde a perdita d'occhio e un ambiente rimasto integro, esteso a tutti.


Per ulteriori informazioni:
327.8126176 – prolocomontecchioumbria@virgilio.it 

Foto: TrailItalia.com

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 maggio

Chi vincerà le elezioni regionali in Umbria

Premio "OrvietoSport" 2015. Tutti i premiati, le menzioni speciali

"Orvieto in Fiore", anche senza sole. Al S.Maria della Stella il Palio della Palombella

Grazia Di Michele in visita a "Oltre la finestra". Allestimento prolungato fino al 2 giugno

Falsi maiali biologici, nel mirino un allevamento orvietano

Al Palazzo dei Congressi convegno su "Cento Anni di Grande Guerra in Italia"

Servizi intensificati in occasione della Pentecoste. Denuncia e foglio di via per due nomadi

L'Asd Tennis 90 organizza l'edizione 2015 del Circuito dell'Olio

Francigena Marathon da Acquapendente a Montefiascone. Oltre 700, gli iscritti online

La tre giorni didattica inserita nel progetto "Approccio multidisciplinare al sito archeologico di Carsulae" fa centro

Carta costituzionale e bandiera italiana ai 18enni per la Festa della Repubblica

Castel di Fiori profuma per l'edizione 2015 di "Archeoflora"

Seconda edizione per il mercatino delle eccellenze

Cena elettorale a San Venanzo, al centro del dibattito il degrado della SS 317

In tanti alla "Giornata della Salute". Parola d'ordine: prevenzione

Amanda Sandrelli al Mancinelli per "Oscar e la dama in rosa"

Posti ancora disponibili per il seminario teatronaturale#01

Oggi i funerali di Beatrice Orsini

Incontro al Palazzo dei Sette su "Droga, doping e adolescenza. Che fare?"

Al Palazzo del Popolo, via al convegno "I linguaggi del corpo alla luce del contributo delle Neuroscienze e della Esperienza Ipnotica"

Sottoscritti i contratti di locazione del Belvedere e di comodato gratuito per l'ex scuola di Corbara

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni