ambiente

Itw Lkw Geotermia: "La moratoria Braga è ferma in commissione Ambiente"

sabato 25 ottobre 2014
Itw Lkw Geotermia: "La moratoria Braga è ferma in commissione Ambiente"

All'indomani dell'ottimismo espresso dalla rete "No Geotermia", arrivano le smentite della Itw Lkw Geotermia Italia. "Spiace leggere in questi giorni - è detto in una nota - esternazioni in cui progetti innovativi per lo sviluppo di energia geotermica rinnovabile continuano ad essere oggetto di quella che si configura ormai come una vera campagna di disinformazione. Per questa ragione e nell’interesse di una comunicazione che metta i cittadini nelle condizioni di formarsi una opinione basata su dati oggettivi, la società ITW LKW Geotermia Italia desidera puntualizzare quanto segue, rispetto al proprio progetto di realizzazione di due impianti pilota per la produzione di energia geotermica, a Castel Giorgio (Terni) e Acquapendente (Viterbo).

Nello specifico, ITW LKW Geotermia Italia smentisce nella maniera più assoluta le affermazioni recentemente espresse dalla “Rete nazionale no geotermia speculativa e inquinante” e sottolinea che:

Né la Commissione Ambiente né il Parlamento italiano hanno mai espresso una bocciatura nei confronti degli impianti pilota per la produzione di energia geotermica. L’iter autorizzativo è ancora in corso ed è in capo alla Commissione Via (Ministero dello Sviluppo Economico);

Né la Commissione Ambiente né il Parlamento italiano hanno mai approvato la proposta di moratoria sugli impianti geotermici, presentata dall’onorevole Chiara Braga. Suddetta moratoria è stata semplicemente presentata alla Commissione Ambiente, che non ne ha ancora discusso i contenuti: solo da una discussione tra i membri della Commissione può emergere una decisione di approvazione o meno del testo, che in ogni caso dovrà essere poi portato in Parlamento.

La Costituzione Italiana, infatti, designa il Parlamento come organo depositario del potere legislativo, mentre le commissioni sono organi collegiali a cui sono assegnati i disegni di legge prima che vengano discussi in sede parlamentare;

È quindi evidente che non può rispondere a verità quanto affermato dalla Rete No Geotermia quando scrive che “la Risoluzione presentata (…) impegna il Governo ad applicare una moratoria”. Come già evidenziato, una proposta di moratoria non rappresenta una risoluzione e, di conseguenza, non può impegnare in alcun modo l’Esecutivo.

Non da ultimo, spiace vedere come, ancora una volta, chi fa impresa e si fa portatore di innovazione e investimenti sul territorio sia additato come ‘lobby speculativa’. Dovrebbe essere la qualità dei progetti a pesare e non gli slogan pregiudiziali, causa della situazione di assoluta paralisi nel nostro Paese: sulla solidità del progetto ITW LKW Geotermia Italia è stato presentato e discusso materiale tecnico-scientifico, che nessuno ad oggi è stato in grado di contestare nel merito. L’accanimento della disinformazione – di cui vittima principale è il cittadino -, ci induce a ritenere che i soli interessi ‘opachi’ in azione sono quelli che si stanno scagliando contro la geotermia di nuova generazione. Crediamo che anche il movimento ambientalista nazionale e locale debba dissociarsene, in quanto non rappresentativo della serietà che le istanze ambientali meritano".

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire