ambiente

I Corso di base di Escursionismo AIGAE a Castel Giorgio

martedì 19 febbraio 2013
 I Corso di base di Escursionismo AIGAE a Castel Giorgio

Sono aperte le iscrizioni per il I Corso di base di Escursionismo organizzato dalla Guida Ambientale Escursionistica
Riccardo Schiavo, socio effettivo e formatore AIGAE. Il corso si svolgerà nei locali dello Sporting Club Alfina di Castel Giorgio, in orario serale, con inizio previsto per il 15 Marzo 2013. Il modulo di formazione prevede il limite di dieci partecipanti.
Per informazioni chiamare il 3358228559.

L'AIGAE e la sua didattica
Il corso di base di escursionismo è tenuto secondo le linee guida e i programmi dell'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, che rappresenta, forma ed aggiorna chi per professione accompagna in Natura i propri clienti, illustrando loro le caratteristiche ambientali e culturali dell'area visitata.
Come tutti i corsi di base dell'Aigae, è quindi tenuto da una Guida professionista, utilizza esclusivamente didattica nazionale ed è sottoposto al controllo di qualità del Coordinamento Nazionale Formazione.
Conclude il corso l'esame di brevetto "level 1 WGLT - AIGAE", il diploma che certifica il livello di preparazione escursionistica di base, nell'ambito del Walking Group Leader Training - Wglt AIGAE, il percorso per livelli che porta a un passo da... diventare Guida Ambientale Escursionistica!

Cosa si imparerà durante il corso
Specifichiamo subito che il corso non trasformerà i partecipanti in degli Indiana Jones e che il suo ambito geografico è volutamente limitato all'Europa e, inoltre, non affronta l'escursionismo in ambiente invernale.
Gli obiettivi del corso sono raggiungibili da tutti, ma non banali: le 8 lezioni teoriche di due ore ciascuna e le 3 lezioni pratiche consentiranno di programmare e realizzare escursioni in primavera, estate, autunno, in ambiente temperato, su terreno sufficientemente infrastrutturato per l'escursionismo, in zone di cui sia reperibile una
cartografia di precisione accettabile; il tutto senza mai correre rischi inutili e sapendo come ci si deve vestire, come scegliere l'attrezzatura, cosa mangiare, come allenarsi, e come comportarsi se qualcosa fosse andato storto.

Chi può iscriversi al corso
Il corso è riservato a partecipanti in condizioni di salute tali da poter affrontare semplici escursioni.
Il corso partirà al raggiungimento di 6 iscritti. Nell'ottica della qualità dell'insegnamento e dell'esperienza didattica, il corso prevede un numero massimo di 10 iscritti.

In linea di massima, le lezioni si terranno il venerdì sera dalle 19.00 alle 21.00, le uscite pratiche il sabato mattina. Per impegni del docente - che in qualità di Guida professionistica si trova spesso fuori per più giorni nell'accompagnamento di gruppi - alcune lezioni potranno essere fissate in giorno e orario diverso (sempre serale). Ad ogni modo, durante il primo incontro verrà stabilito un calendario più o meno definitivo, ascoltate anche le esigenze dei partecipanti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 dicembre

Anatomia di un addio

Fine settimana da incorniciare per l'Orvieto FC. Palmerini: "Stiamo crescendo"

"Tanto per dire", seconda edizione. Al Liceo Classico "Tacito" torna il corso di dizione

Jazz e strumenti antichi al Museo Archeologico Nazionale in occasione di Ujw

Celebrata la Giornata Garibaldina, in memoria della battaglia di Mentana

Inaugurata la prima area di sgambatura per cani, previste altre due

Denunciata dalla Polizia una giovane pluripregiudicata

Partita la procedura di rilascio del passaporto elettronico

Rischio ghiaccio per i contatori, i consigli per proteggerli ed evitare spese

Umbria.GO raddoppia e si presenta nella versione dedicata ai pendolari regionali

Campagna Ocm Vino 2017/2018, incrementate le risorse a sostegno delle imprese

"Intrecci", inaugurata la scuola di alta formazione della famiglia Cotarella

"Concerto di Natale" nella Sala Unità d'Italia del Palazzo Comunale

"Geotermia a bassa e media entalpia, rischi e conseguenze"

"È nato un Re povero". Rappresentazione nei Giardini di Villa Faina

Presentata l'edizione 2018 della "Guida ai sapori e ai piaceri della regione Umbria" di Repubblica

Vetrya riceve il Premio Imprese per l'Innovazione di Confindustria e il Premio dei Premi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Eletto il nuovo Coordinamento delle Cittaslow Italiane. Barbara Paron al vertice

Il tenente Giuseppe Viviano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri

"Madonna con Bambino appare a San Filippo Neri", il dipinto su tela torna a splendere

Storia e segreti di Palazzo Franciosoni nel volume "Anatomia di un palazzo"

E dico ancora di Bianca

"La Tregua di Natale. Lettere dal Fronte". Lettura ad alta voce in Biblioteca

Nuovo video di Francesco Barberini in Campania con la LIPU

Infiltrazione d'acqua a scuola, le precisazioni del Comune