ambiente

Selciata del Tamburino. Interrogazione in Consiglio del Gruppo Consiliare Misto sulle condizioni della strada

mercoledì 22 aprile 2009

Il Consigliere Fabrizio Cortoni, del Gruppo Consiliare Misto, si fa portavoce in Consiglio di una interrogazione volta a capire quali e quanti siano gli interventi da adottare per una sistemazione della Strada Selciata del Tamburino, tracciato risalente al periodo romano.

Di seguito il testo della interrogazione depositata:

"Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni da parte di Cittadini residenti nelle località Ponte del Sole e Tamburino in merito alle condizioni della strada Selciata.
La strada Selciata, risalente al periodo Romano, costituisce ancora oggi la principale via di accesso al quartiere costituito dalle abitazione sorte lungo il suo tracciato o nelle immediate vicinanze.
Gli interventi fino ad oggi realizzati non sono riusciti né a salvaguardarne l'aspetto storico né a migliorarne la funzionalità del collegamento, in una sorta di impasse decisionale che ha comportato il degrado della qualità e delle condizioni di accesso alle zone residenziali.
Il manto stradale è per una metà costituito da asfalto e per l'altra metà dall'antica lastricatura in pietra. Tuttavia, la cosa che più preoccupa la cittadinanza residente e che più volte è stata segnalata anche dal Consiglio di Zona è la urgente necessità di regimentazione delle acque piovane e reflue così da evitare che la particolare conformazione della zona causi che la suddetta strada ne costituisca l'alveo di smaltimento.
Inoltre, è necessario provvedere alla sistemazione degli spazi di risulta utilizzabili per la realizzazione di parcheggi che evitino o scoraggino lo stazionamento prolungato di automezzi lungo la strada stessa.
Auspichiamo quindi che l'Amministrazione Comunale si faccia finalmente portavoce delle esigenze della popolazione residente, attivandosi, con la interlocuzione e la collaborazione delle singole proprietà interessate ma con l'obiettivo di privilegiare le esigenze comuni, per la realizzazione di interventi finalizzati alle necessità sopra descritte ed al ripristino ed alla manutenzione di quelli già effettuati ma non in perfetto stato di efficienza."

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"