ambiente

Bioarchitettura e risparmio energetico: contributi regionali per chi costruisce abitazioni ecologiche

giovedì 15 novembre 2007
In arrivo contributi per chi costruisce case ecologiche, dotate cioè di tecnologie innovative per ridurre l’impatto ambientale e i consumi energetici. La Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore Damiano Stufara, ha approvato il bando per l’assegnazione di contributi per un importo complessivo di tre milioni di euro per la realizzazione di nuovi alloggi con soluzioni innovative nel campo della bioarchitettura e del risparmio energetico. “Si tratta di risorse – spiega l’assessore regionale – che la Regione ha stanziato nel ‘Piano operativo annuale’ 2006 a sostegno di interventi di edilizia residenziale in cui siano applicati principi e criteri propri della bioarchitettura e dell’architettura sostenibile. L’obiettivo è quello di favorire la realizzazione di alloggi in grado di soddisfare le esigenze di comfort e salubrità abitativa attraverso l’utilizzo di materiali ecocompatibili e l’eliminazione di fattori di rischio di inquinamento, in cui siano ridotti al minimo il consumo di risorse naturali e l’impatto sull’ambiente e vengano valorizzati al massimo l’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile e il risparmio energetico”. Per la localizzazione degli interventi ammissibili a contributo, la Giunta regionale ha ritenuto opportuno restringere il campo ai soli Comuni ad ‘alta tensione abitativa’ e precisamente Amelia, Città di Castello, Corciano, Foligno, Gubbio, Narni, Orvieto, Perugia, Spoleto, Terni, Todi, Umbertide, in quanto è evidente una particolare condizione di disagio abitativo e in considerazione del fatto che con le risorse a disposizione possono essere realizzati un numero limitato di alloggi, circa ottanta. I contributi, il cui importo massimo è fissato nel bando di concorso in 30mila euro ad alloggio, sono previsti a favore di cooperative edilizie, imprese di costruzioni e loro consorzi per la nuova costruzione di alloggi destinati rispettivamente all’assegnazione in proprietà o alla vendita, escludendo gli interventi di recupero dove “appare più difficoltoso realizzare quelle soluzioni o accorgimenti per il raggiungimento degli obiettivi e dei requisiti relativi alla sperimentazione previsti dal bando”. Per concorrere all’assegnazione di contributi, gli interventi devono prevedere la realizzazione di un numero di alloggi non inferiore a dodici, e la superficie utile residenziale di ogni alloggio non deve essere maggiore di 95 metri quadrati. Nel bando approvato dalla Giunta regionale,che verrà pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Umbria, è previsto anche un contributo aggiuntivo “per la sperimentazione” fino a un massimo di 8mila euro per ogni alloggio e, in questo caso, indipendentemente dalla fascia di reddito di appartenenza del nucleo familiare dell’acquirente o assegnatario. Le richieste di contributo saranno valutate da una Commissione tecnica della quale faranno parte anche due professionisti designati dagli Ordini provinciali degli Ingegneri e degli Architetti di Perugia e Terni, particolarmente esperti nel campo della bioarchitettura. La Commissione, tra gli altri compiti, avrà quello di formulare la graduatoria regionale delle proposte d’intervento ritenute ammissibili e che sarà poi adottata dalla Giunta regionale. Effettuerà, inoltre, il monitoraggio degli interventi ammessi a contributo, sia in corso d’opera che dopo la fine dei lavori “per attestare il reale risparmio ottenuto sia in termini di carichi ambientali che di costi energetici”. Per garantire “per quanto possibile, un’equa distribuzione territoriale”, nel bando si stabilisce che “sarà ammesso a finanziamento, nei limiti delle risorse disponibili e sulla base della posizione conseguita in graduatoria, non più di un intervento per ciascun Comune”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%