sport

Castel Viscardo inaugura i nuovi impianti ludico-sportivo-ricreativi

giovedì 25 agosto 2022

Nel ricco cartellone di appuntamenti estivi promosso dal Comune di Castel Viscardo in sinergia con associazioni, comitati, parrocchie e gruppi presenti su tutto il territorio trova spazio anche l’inaugurazione dei nuovi impianti ludico-sportivo-ricreativi del capoluogo con una serata, a chiusura della festa patronale di Sant’Antonio, aperta alla cittadinanza e a tutti quelli che vorranno festeggiare, il nuovo progetto per il paese.

L’appuntamento con la grande festa, organizzata da Comune e GSD Alfina Fabrizio Lupi, con il motto “Porta con te un amico o un’amica”, è per domenica 28 agosto quando saranno organizzate una partita di calciotto dalle 20.30 e, a seguire, l’inaugurazione alla presenza del sindaco Daniele Longaroni, e una serie di esibizioni e partite di calcio giovanile.

"Vorremmo riempire il campo con ragazzi e ragazze di varie fasce di età dal 2009 ai più piccoli del 2017 che quest’anno si affacceranno per la prima volta al mondo del calcio – sottolineano gli organizzatori – Finalmente il calcio, lo sport sono tornati a Castel Viscardo capoluogo, soprattutto organizzando eventi e programmazione per i bambini e i giovani del nostro comune che già militano numerosi nelle file della GSD Alfina".

Il tutto farà da preludio alla costituzione della Scuola Calcio, sempre a cura della GSD Alfina Fabrizio Lupi, che si terrà nell’impianto di Castel Viscardo lunedì 29, martedì 30 agosto e venerdì 2 settembre, a cui seguirà l’inizio della nuova stagione. 

Il primo stralcio del progetto di riqualificazione del Parco del Pinaro è stato possibile grazie al finanziamento della Misura 19-Sostegno allo sviluppo locale leader Azione 6 – Riqualificazione dei paesaggi rurali per la valorizzazione e la tutela attiva del patrimonio territoriale nelle aree rurali “Strategia delle Aree interne” – Area interna Sud Ovest Orvietano - prevedeva la riqualificazione dell’intera area mediante l’introduzione di una pianificazione a carattere generale per rendere maggiormente fruibile l’intera zona.

Le opere previste in un primo momento (pari alla stima di 750.000 euro) hanno visto la loro realizzazione solo per un terzo, con un finanziamento che si è attestato sui 230.000 (penalizzato anche dall’epidemia Covid che ha previsto maggiori spese per la sicurezza) con la realizzazione della nuova area a verde, sistemazione del Viale degli Alberetti, allargamento dell’area di sosta a beneficio degli impianti e del vicino Istituto Scolastico e realizzazione di un percorso pedonale in sicurezza che collega il nuovo parcheggio alla scuola passando per il parco.

La somma attribuita e stanziata dalla linea della strategia è stata nel corso dei lavori incrementata, con importi stabiliti ed estratti dal bilancio comunale, proprio per dare completezza alle opere iniziate come, ad esempio, l’acquisto e posa in opera del parco giochi e dell’area fitness attrezzata, la sistemazione di strade di collegamento e l’illuminazione dei viali e, recentemente, l’illuminazione dell’area verde. Quest’ultima, oltre che per la Scuola Calcio, è anche oggetto di convenzione con l’Istituto Comprensivo Muzio Cappelletti e il Centro Sociale e Culturale che potranno usufruirne liberamente per le loro attività scolastiche e sociali.

Rispetto a quanto previsto in un primo momento, andrebbe sicuramente intesa una valorizzazione del verde pubblico, con l’introduzione di una pista ciclabile e di nuove essenze arboree, la sistemazione dell’area intorno all’area giochi, la ristrutturazione della recinzione del campo di calcetto, la realizzazione di tribune di ausilio all’area a verde, il completamento della parte di parco rimasta tra l’area giochi e il Pinaro. Per quanto in programma, sarà fatto ogni sforzo per ricercare nuove linee di finanziamento, arrivando così alla realizzazione completa di quanto in progetto.