sport

Pro Ficulle - Fabro 2 a 1

lunedì 22 novembre 2021

La prima vittoria per Mister Marcello Tempesta arriva nel giorno più importante. I ragazzi giallorossi battono 2-1 in rimonta il Fabro in un derby fondamentale per la classifica di entrambe le squadre. Quella dell'alta classifica per il Fabro e quella più difficile della salvezza per la Pro Ficulle. Non è un successo qualunque quello dei ragazzi di Ficulle e potrebbe essere di grande importanza anche per il futuro.

Prima della partita come tradizione vuole lo spettacolo dei tifosi dell'Orda Balorda sugli spalti, con una coreografia a dir poco emozionante che richiama un giorno importante per la comunità Ficullese, ovvero la festa della Madonna della Maestà a cui tutto il Paese è devoto. Per la cronaca è il Fabro ad andare in vantaggio nella prima frazione di gioco, con un gol di Rubeca. Nonostante la sfortuna continua ad aggirarsi in casa giallorossa per gli infortuni di Cherubini prima e Savelli dopo che li vede costretti ad abbandonare il terreno di gioco, dopo soli venti minuti, arriva il pari con il neo entrato Francesco D'Aurelio, che servito alla perfezione da Piovanello batte Mollichella.

Nella ripresa parte bene la Pro Ficulle ed arriva il raddoppio con Giacomo Marsili. Gran botta di destro da appena dentro l'area che fulmina Mollichella e tutti sotto la curva a salutare il primo gol del puntero ex Orvietana. A mettere al sicuro il risultato ci pensa ancora una volta Matteo Aceto, autore di almeno un paio di interventi decisivi. Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio e consegnato un mazzo di fiori da parte della Pro Ficulle all'USD Fabro, per un lutto che ha colpito la comunità di Fabro.