sociale

Buoni Spesa per nuclei familiari più esposti agli effetti economici dell'emergenza Covid

martedì 12 ottobre 2021

Per rispondere alla situazione emergenziale dovuta alla diffusione del Covid, il Comune di San Venanzo ha diramato l'avviso per l'erogazione di un buono spesa volto a sostenere le persone e le famiglie in condizioni di disagio economico che, alla data del 30 giugno 2021 risultano residenti nel territorio comunale. Possono presentare istanza di ammissione i nuclei familiari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche.

Il buono spesa sarà concesso esclusivamente ai nuclei familiari con limite massimo di redditi percepiti nell'anno solare e di depositi bancari e/o postali rispettivamente di 13.000 e 5.000 euro (per una persona), 18.000 e 5.000 euro (due persone), 21.500 e  5.000 euro (tre-quattro persone), 25.000 e 5.000 euro (cinque o più persone). Il bonus alimentare è volto ad integrare il reddito familiare per quanto attiene alla gestione della spesa di generi alimentari e beni di prima necessità.

L'importo mensile del buono spesa, che varia sempre a seconda della composizione del nucleo familiare, sarà il seguente:
- fino a 1 persona 140 euro;
- fino a 2 persone 240 euro;
- fino a 3 persone 340 euro;
- fino a 4 persone 440 euro;
- da 5 a più persone 540 euro.

Sarà sempre possibile presentare la domanda di ammissione in via prioritaria a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo comune.sanvenanzo@postacert.umbria.it oppure a mezzo posta elettronica all’indirizzo info@comune.sanvenanzo.tr.it. Solo in caso di indisponibilità dei suddetti strumenti, la domanda potrà essere presentata al Protocollo dell’ente, previo appuntamento telefonico. La modulistica e tutte le informazioni necessarie possono essere reperite a questo indirizzo.