sociale

"Da costa a costa per abbattere le barriere" e dare voce ai bambini disabili

sabato 31 luglio 2021

Sostenere e conoscere più da vicino l’avventura di Giorgio, Federico, Lorenzo, Marco e Massimiliano, che nel mese di maggio hanno dato vita a "Umbria Coast to Coast - Popy on the Road", percorrendo in bicicletta oltre 700 chilometri al fine di sensibilizzare sulla condizione della disabilità infantile e raccogliere donazioni in favore dell’associazione "Prendimi per mano Umbria". Questo lo scopo dell’incontro "Da costa a costa per abbattere le barriere" promosso dal Comune di Marsciano insieme alla Fondazione Comunità Marscianese, in programma sabato 31 luglio alle 21 nel Giardino Sensoriale di Marsciano.

"La nostra iniziativa – spiega Giorgio Massoli, ideatore di 'Umbria Coast to Coast - Popy on the road'– è nata anche per realizzare eventi come questo, ovvero a far sì che in ogni realtà locale si parli di disabilità attraverso manifestazioni, incontri e qualsiasi altra forma di comunicazione. Tra gli obiettivi che ci siamo posti c’è quello di sensibilizzare le istituzioni sulla necessità di una burocrazia più veloce e attenta ai veri bisogni delle famiglie, che aiuti e non ostacoli l’inclusione delle persone disabili all'interno del tessuto sociale.

Se continueremo a dare voce alle difficoltà che tante persone incontrano quotidianamente, siamo convinti che ogni realtà poi saprà trovare, in base alle proprie caratteristiche e possibilità, le risposte più adeguate e pertinenti alle domande della cittadinanza. Il viaggio di 'Umbria Coast to Coast - Popy on the road', infatti, ha voluto incoraggiare le famiglie dei bambini disabili umbre e di tutta Italia affinché si impegnino a lavorare per ottenere ciò che è necessario per i propri figli”. 

All’incontro saranno presenti Francesca Mele, sindaco di Marsciano, Manuela Taglia, assessore alle Politiche Sociali, Massimo Rolla dell’Associazione Famiglie di Disabili (Afad), i protagonisti del viaggio, Giorgio, Federico, Lorenzo, Marco e Massimiliano, una rappresentanza dell’Associazione "Prendimi per mano" ed Elias Ligi di LAB, che con la sua ciclofficina ha dato supporto tecnico all’avventura di Umbria Coast to Coast. Il pubblico sarà accolto nel rispetto delle vigenti misure di sicurezza anti Covid. Proprio a tal fine è obbligatoria la prenotazione contattando il numero 075.8501199 oppure 393.8564055.