sociale

Luci arancioni nella Giornata Nazionale per la Sicurezza delle Cure e della Persona Assistita

martedì 15 settembre 2020
Luci arancioni nella Giornata Nazionale per la Sicurezza delle Cure e della Persona Assistita

Nella serata di mercoledì 16 settembre in occasione della Giornata Nazionale per la Sicurezza delle Cure e della Persona Assistita indetta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri il 4 aprile 2019, la facciata di Palazzo Cesaroni sarà illuminata da una luce arancione. "Operatori sanitari sicuri, pazienti sicuri": questo il messaggio che si intende diffondere.

L’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Lgislativa dell’Umbria ha raccolto l’invito della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee Regionali. Anche l’Umbria si unirà, quindi, alle altre Regioni nell’iniziativa che mira a “richiamare l’attenzione dei cittadini e dell’opinione pubblica sull’importanza della sicurezza delle cure, nonché sul lavoro e sull’impegno profuso dagli operatori sanitari nella gestione dell’emergenza epidemiologica ancora in corso”.