sociale

Al "Dalla Chiesa" nasce il nuovo Debate. "Scusi lei è favorevole o contrario?"

mercoledì 20 maggio 2020
Al "Dalla Chiesa" nasce il nuovo Debate. "Scusi lei è favorevole o contrario?"

Il “Debate”, disciplina scolastica trasversale ai vari insegnamenti in grande crescita nella scuola Italiana, è di casa al “Dalla Chiesa” di Montefiascone, tra i primi in Italia ad offrire a livello curriculare questa opportunità ai propri studenti e tra i leader a livello nazionale in questa disciplina, tanto che il MIUR  ha inserito l’Istituto di Montefiascone tra le “Avanguardie educative”, ovvero cinque selezionatissime istituzioni scolastiche in tutta Italia che si sono distinte per qualità e innovazione della loro offerta formativa.

Per chi ancora non lo conoscesse ricordiamo  che il Debate, assai diffuso nelle scuole anglosassoni, è una competizione culturale in cui gli studenti si affrontano in vere e proprie sfide dialettiche che hanno per oggetto tematiche di attualità o temi controversi e in cui devono proporre le loro argomentazioni cercando di prevalere sugli avversari. Irrilevanti sono le proprie idee e posizioni personali: l’attribuzione della tesi “pro” o “contro” viene sorteggiata e vince la squadra che sa argomentare meglio, in italiano o anche in inglese, esponendo in modo coerente e documentato le proprie tesi e contrastando efficacemente quelle degli avversari.

Prendendo a prestito il titolo di un famoso film di Alberto Sordi “Scusi lei è favorevole o contrario?” nel quale Albertone metteva a fuoco a modo suo una tematica allora assai controversa come l’introduzione del divorzio nella nostra legislazione, l’ IISS “Dalla Chiesa” di Montefiascone reinventa il Debate, a rischio marginalizzazione in tempi di lockdown, e lo ripropone in termini completamente nuovi spostando la sfida dai banchi di scuola al web e sostituendo la giuria tecnica che decretava il vincitore con una sorta di voto popolare su piattaforma digitale.

Le tematiche sono quelle strettamente d’attualità e inerenti il difficile periodo che stiamo attraversando e soprattutto temi e problemi del mondo giovanile. La trasmissione avviene in diretta sul sito della scuola e gli spettatori sono parte attiva del dibattito dato che proprio loro, dopo aver ascoltato le motivazioni addotte, esprimeranno il loro giudizio attraverso un voto online sulla piattaforma digitale che resterà attiva per le successive 24 ore, decretando così il vincitore.

Primo appuntamento mercoledì 20 maggio alle 15. i ragazzi del “Dalla Chiesa” si confronteranno su un tema da settimane al centro del dibattito sui media e nei talk show televisivi ovvero se in un paese democratico il governo debba comunque rispettare i diritti di libertà dei cittadini pur in situazioni di emergenza. Sarà certamente interessante esplorare la questione attraverso gli occhi ed i pensieri dei ragazzi, osservatori talvolta poco attenti di una realtà tanto complessa. Chiunque potrà partecipare e votare collegandosi a questo link: http://www.isdallachiesa.it/favorevoleocontrario/