redazionali

Palazzo Granaroli, dove antico e moderno si incontrano. E l'accoglienza è di casa

mercoledì 14 settembre 2022

Ha aperto i battenti a fine marzo e in tutti coloro che finora ha ospitato – prevalentemente giovani coppie e famiglie italiane, ma anche donne straniere che, forse con più facilità, scelgono di viaggiare da sole – ha lasciato sempre un'ottima impressione. Merito degli spazi, arredati con gusto. Della posizione, decisamente centrale ma sufficientemente tranquilla. E di tutte quelle piccole accortezze che fanno di Palazzo Granaroli un luogo ideale per trascorrere momenti di relax. Lo confermano le recensioni e i punteggi che la Casa Vacanze si è guadagnata in appena sei mesi sulle piattaforme Booking.com e Airbnb.it.

Tre le camere da letto dell'appartamento situato al civico 4 di Via Granaroli, nel centro storico di Bagnoregio, a meno di un chilometro e mezzo da Civita, uno de "I Borghi più belli d'Italia", sospeso sulla Valle dei Calanchi che, con il suo Paesaggio Culturale è candidato a Patrimonio dell'Umanità, e a circa 20 chilometri da Orvieto, che i più sportivi possono anche raggiungere usufruendo delle biciclette che, con un pagamento extra, la struttura procura a noleggio in aggiunta a tutta una serie di servizi che già mette a disposizione tra cui connessione Wi-Fi gratuita, tv via cavo a schermo piatto, parcheggio privato.

E ancora una lavatrice e una cucina attrezzata con frigorifero e forno. Anticamente, questa, era un fienile con tanto di mangiatoia ancora visibile, così come le opere murarie in tufo e le travi in legno originarie. Nel salone, invece, che in passato era una cucina ci sono credenze a muro, come quelle di una volta, e un monumentale camino in pietra, dotato di una piccola finestra interna che serviva per far circolare aria, quando ancora non esistevano caloriferi. Salendo le scale, in mansarda si apprezzano il cotto antico del pavimento originario e un lucernario da cui, alzando gli occhi, si può ammirare il cielo.

A disposizione degli inquilini, lenzuola e asciugamani nei due bagni presenti. Il giusto punto di incontro, insomma, tra antico e moderno per diverse tipologie di soggiorno, dalla singola notte ad un'intera settimana di vacanza, per gruppi fino a sei persone e animali domestici, immersi in un territorio tra Lazio, Umbria e Toscana ricco di storia e tradizioni e coccolati da un'atmosfera d'altri tempi, fosse solo per il fatto che il palazzo, risalente al XVII secolo, oltre che da Corso Mazzini, è raggiungibile anche percorrendo la caratteristica via con le scale che conducono ad una piccola chiesa e ad un lavatoio.

"Dopo anni trascorsi nel settore dell’abbigliamento – spiega Patrizia, titolare di Palazzo Granaroli che, per prima, se ne è innamorata – ho scelto di mettere a disposizione dei miei ospiti questi 135 metri quadri per il gusto dell'ospitalità e il piacere di accogliere persone da tutto il mondo, offrendo un ambiente confortevole come base accessibile per i loro spostamenti. È un piacere farli sentire a casa, riservando piccole attenzioni e soddisfacendo richieste su servizi di prima necessità o informazioni relative a bar, ristoranti, negozi e mete turistiche che sorgono nelle vicinanze".

Per ulteriori informazioni:
www.palazzogranarolibagnoregio.it
347.5895763