politica

In pagamento gli incentivi a chi differenzia plastica e carta

lunedì 19 settembre 2022

Non si tratta di grandi importi ma è comunque un segnale importante per quanti tra i cittadini si impegnano per una corretta raccolta differenziata dei rifiuti. Il Settore Bilancio e Tributi del Comune di Todi ha, infatti, provveduto a liquidare agli aventi diritto l'incentivo per il conferimento di bottiglie di plastica presso gli eco-compattatori relativo agli anni 2020 e 2021.

Si tratta di una cifra di poco superiore ai 5.500 euro, a fronte di 140.000 bottiglie di plastica conferite, che è stata suddivisa, a titolo di incentivo, a beneficio di 206 soggetti conferitori. Piccoli importi per i bilanci familiari, sicuramente, ma ai quali si aggiunge un grande beneficio per l'ambiente.

Ulteriori 3.150 euro sono in corso di liquidazione in riferimento alla raccolta differenziata della carta, che per il 2021 vedrà rimborsare 105 utenti, un numero leggermente inferiore a quello degli anni precedenti (118). Va detto che il "premio" va soltanto a quanti hanno raggiunto i 300 kg ponderati di conferimento, mentre molto più alto è il numero di quanti tra i cittadini hanno pesato i propri rifiuti al momento della consegna presso il centro di raccolta comunale.

Anche in questo caso, è significativa la ricaduta ambientale del comportamento, prima ancora del ritorno economico. "L'attività di promozione e sensibilizzazione per una corretta raccolta differenziata - sottolinea una nota dell'Assessorato - proseguirà nei prossimi mesi al fine di migliorare ulteriormente dei risultati di cui la città può già ora andare fiera".