politica

"Lavori di adeguamento sismico terminati in tempo e mensa dal primo giorno"

lunedì 12 settembre 2022

Con l'inizio dell'Anno Scolastico 2022-23 le scuole di Vitorchiano si presentano ancor più sicure e fruibili e con la mensa a disposizione fin dal primo giorno di scuola. Sono infatti terminati i lavori di adeguamento sismico dell'immobile di Via Manzoni, nello specifico il primo step relativo alla parte di edificio che ospita la scuola primaria. Gli interventi sulla porzione della scuola secondaria di primo grado saranno invece eseguiti nell'estate 2023, sempre per non impattare sull'attività didattica.

"I lavori di adeguamento sismico dell'edificio per circa 700.000 euro complessivi - ricorda l'assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani - sono stati possibili dopo anni di intenso lavoro amministrativo, campagne di misurazione e sondaggi sul campo, successive progettazioni e, soprattutto, a valle dello specifico finanziamento ricevuto dal MIUR. L'obiettivo è rendere le scuole di Vitorchiano sempre più fruibili, confortevoli, efficienti e sicure".

Questi ultimi interventi si aggiungono alle numerose opere già portate avanti e concluse dal Comune dal 2016. "Oltre cinque anni - prosegue Cruciani - in cui abbiamo messo la scuola al centro dell'attività amministrativa. Dall’efficientamento energetico alla messa in sicurezza degli ambienti, dalla sostituzione degli infissi al cambio delle caldaie, dalla sistemazione delle aree esterne alla fornitura di nuovi arredi: tanti gli interventi realizzati, in corso d'opera o di prossimo avvio, per quasi 2 milioni di euro complessivi, frutto di un'azione coordinata senza la quale questi risultati non sarebbero stati realizzabili”.

“Aver terminato in tempo i lavori di adeguamento sismico alla scuola primaria - precisa il sindaco Ruggero Grassotti - nonostante l’avvio ritardato e fortemente condizionato dal seggio del referendum dello scorso giugno, è stato un risultato non scontato di cui essere orgogliosi. Questo è stato possibile grazie alla serietà dell'impresa che ha effettuato i lavori e alla costante supervisione da parte degli uffici comunali. Ovviamente è stato indispensabile e determinante l'impegno, in particolare in questi ultimi giorni, degli operai del Comune, del personale docente e ATA, della cooperativa Avvenire e dell'impresa Cola Maria, per permettere la piena fruibilità dell’immobile prima dell'avvio delle lezioni”.

“Confermata inoltre la mensa per le classi a tempo pieno sin dal primo giorno - aggiunge l’assessore alla scuola Fabio Fanelli - ad eccezione delle classi prime, per le quali la dirigenza scolastica ha chiesto di posticipare la partenza a lunedì 19 settembre 2022. Alla scuola dell’infanzia in località Pallone, con il fine di facilitare l’inserimento dei piccoli alunni, l’avvio della mensa è stato invece stabilito per lunedì 26 settembre. Cogliamo quindi l’occasione per confermare anche il servizio scuolabus per tutti gli utenti che hanno eseguito l’iscrizione entro l’11 luglio, nei tempi previsti dal bando. Nei prossimi giorni saranno vagliate anche le domande e richieste arrivate successivamente con l’obiettivo di accoglierne quante più possibile nel rispetto dei posti disponibili e del regolamento relativo alla gestione del servizio”.

“A questo punto si parte per un nuovo anno scolastico - conclude il sindaco - per il quale rivolgiamo il nostro augurio ai bambini e ai ragazzi che da lunedì 12 settembre tornano sui banchi di scuola nonché a coloro che entreranno per la prima volta in classe, alle loro famiglie e a tutti gli insegnanti e al personale”.