politica

Eliminazione delle barriere architettoniche. Pd: "Una scelta di civiltà"

venerdì 4 giugno 2021

Fatta salva la normativa che impone di consentire a tutti i cittadini l’accesso a tutti i luoghi, ma in particolare ai locali pubblici, il buon senso e la civiltà dovrebbero indurci ad impegnare tutte le nostre energie affinché non esistano più luoghi dove per alcuni cittadini con ridotte o assenti capacità motorie temporanee o permanenti, sia addirittura impossibile accedere.

Per il Comune di Ficulle e i ficullesi la sensibilità nei confronti di chi ha bisogni particolari o si trovi in una situazione di fragilità temporanea o definitiva è sempre stata importante. La Casa di Riposo, il Centro per disabili e di fisioterapia ne sono un esempio vivente, come lo è stata l’idea di volere per Ficulle un Centro diurno per i malati di Alzheimer, a dimostrazione di una comunità sensibile ai problemi di tutti, tenuto anche conto del continuo invecchiamento della popolazione residente.

La sensibilità si deve dimostrare non solo nella cura, ma anche nella prevenzione e nell’attuazione dei diritti. A Ficulle negli edifici pubblici sono decenni che si è provveduto all’abbattimento delle barriere architettoniche esterne ed interne. Ora vedere l’edificio Comunale con l’accesso all’ascensore permanentemente chiuso è un pugno nello stomaco al senso di civiltà della nostra comunità.

Per entrare al palazzo Comunale ci sono due accessi: una scalata lunga e ripida oltre ad una porta al piano della strada, vicina al parcheggio e con un ascensore che permette l’accesso a tutti gli uffici comunali e che può addirittura facilitare l’accesso al piano superiore del Castello, senza nessun problema.

Ovviamente molto utile e funzionale anche per persone anziane o per i genitori con bambini appresso, che siano residenti o turisti di passaggio. Al momento l'accesso a piano strada è chiuso e bloccato da tempo. Quello che noi chiediamo è la riapertura immediata dell’ascensore per restituire a tutti i cittadini il libero e agevole accesso all'edificio del Comune e al Castello.

Fonte: Circolo Pd Ficulle