politica

Tavolo permanente di confronto tra le liste civiche che appoggiano il sindaco Burico

sabato 9 gennaio 2021
Tavolo permanente di confronto tra le liste civiche che appoggiano il sindaco Burico

Novità politica a Castiglione del Lago. Dall’esigenza di coordinare le energie civiche elette in Consiglio comunale nell’ultima tornata elettorale si è aperto un tavolo permanente di confronto, elaborazione e proposta. Alcuni rappresentanti della lista “Progetto Democratico” e della “Lista Burico” che appoggiavano la candidatura dell’attuale sindaco Matteo Burico, si sono incontrati nei giorni scorsi per una prima riunione operativa. Sul tavolo la modalità di coordinamento per rafforzare l’azione politica dell’Amministrazione comunale ed individuare temi specifici di approfondimento.

«Saranno sempre più frequenti ed organizzati gli incontri tra le due forze civiche – affermano i primi firmatari Stefano Nuccioni e Filippo Santiccioli – per rilanciare, nonostante questo difficile periodo, l’azione politica a favore dei cittadini castiglionesi». Con alcuni membri della Lista Burico che prende coscienza e si avvicina al futuro hub castiglionese di “Civici Per” promosso a livello umbro dal consigliere regionale Andrea Fora (di cui fanno già parte come promotori Paolo Brancaleoni, consigliere comunale castiglionese, Leandro Pacelli e lo stesso Filippo Santiccioli) e Progetto Democratico che guarda con interessa al nascente movimento, Santiccioli e Nuccioni promuovono una nuova unità di intenti tra consiglieri dei due gruppi è più in generale una rinnovata azione congiunta.

«Cosa cambia? Da un lato il civismo castiglionese si organizza per dare più corpo all’azione politica – spiega Filippo Santiccioli – ma dall’altro il gruppo consiliare di maggioranza rimane uno e coeso, per lavorare assieme al PD rilanciando ancora una volta un modello di lavoro utile e di successo, che dovrebbe essere un modello da replicare in tutta l’Umbria».
«Nonostante il periodo complicatissimo per l’azione politica, fatto di contingenze e problemi continui in un contesto di sofferenza sociale, è il momento di rilanciare per fare ancora meglio con concretezza e trasparenza amministrativa – afferma Stefano Nuccioni per Progetto Democratico, una realtà forte con esperienza decennale di civismo a Castiglione del Lago –.

Castiglione si muove per i cittadini e per migliorare ancora il governo del Comune alla ricerca di rinnovate formule politiche e di nuova linfa per la legislatura che, se pur non ancora arrivata al giro di boa del primo mandato, non vuole certo fermarsi alle sole, se pur difficili, contingenze causate dalla pandemia. Aperti a confronto con tutte le energie civiche castiglionesi, auspichiamo che il tavolo si ampli e possa essere uno strumento per rinnovare la partecipazione e il confronto politico. È ora il momento di ricostruire e fare progetti per il futuro».