politica

Sterilizzazione dei gatti delle colonie feline, approvata la mozione di "Porano Conta!"

mercoledì 6 gennaio 2021
Sterilizzazione dei gatti delle colonie feline, approvata la mozione di "Porano Conta!"

Nella seduta del Consiglio Comunale di lunedì 28 dicembre è stata approvata all'unanimità la mozione presentata dal gruppo di maggioranza "Porano Conta!", a firma della capogruppo, Elena Brunori, relativa alla sospensione del servizio veterinario dell'Usl Umbria 2 volto alla sterilizzazione dei gatti delle colonie feline.

Per l'erogazione dei cosiddetti LEA relativi alla sterilizzazione dei gatti appartenenti alle colonie feline, l'Usl Umbria 2 utilizzava come ambulatorio veterinario quello autorizzato dal Comune di Orvieto, situato all'interno della struttura comunale adibita a canile rifugio in Via dei Tessitori, a Bardano, concessa dallo stesso Comune di Orvieto in gestione all'Associazione di Volontariato "Gli Amici di Charlie".

"Dal mese di settembre 2020 - ha spiegato la capogruppo - a seguito del pensionamento del dottor Federici, dirigente veterinario dell'Usl e direttore sanitario dell'ambulatorio, si è inspiegabilmente di fatto interrotto il servizio di sterilizzazione dei gatti appartenenti alle colonie feline di tutto il Distretto dell'Orvietano, riconosciute e censite dallo stesso Servizio Veterinario dell'Usl 2.

È facilmente intuibile il disagio provocato dal rapido incremento del numero dei gatti delle colonie per le nuove nascite ed il rischio dell'impossibilità di garanzia della tutela dell'igiene pubblica e del benessere animale, al quale va aggiunto anche il rischio che il fenomeno del randagismo felino, finora contenuto con le sterilizzazioni, dilaghi in alcune aree con maggiore criticità".

L'approvazione della mozione impegna il sindaco di Porano, Marco Conticelli, a farsi portavoce presso l'Usl Umbria 2 ai fini della ripresa delle attività dell'ambulatorio di sterilizzazione per un servizio così importante per tutti i Comuni del Distretto.