politica

Pressing per la riqualificazione dei giochi per bambini nei giardini pubblici

sabato 14 novembre 2020
Pressing per la riqualificazione dei giochi per bambini nei giardini pubblici

Nella seduta di venerdì 13 novembre il Consiglio Comunale ha esaminato la questione della manutenzione e riqualificazione dei giochi per bambini dei Giardini Pubblici di Orvieto Scalo e Ciconia posta con una interrogazione dalla Cons.ra Martina Mescolini (Capogruppo “Partito Democratico”) che ha chiesto all’Amministrazione Comunale “se sono stati considerati e programmati interventi di riqualificazione dei giochi per bambini nei giardini pubblici ‘La Barca’ di Orvieto Scalo e Ciconia” e di “valutare la possibilità di rimuovere i giochi situati lungo la passeggiata della Confaloniera, parte rialzata, in quanto non frequentati da bambini, ed istallarli negli altri giardini in sostituzione di quelli non più utilizzabili”. Ha chiesto infine “se vi è un programma di interventi di pulizia generale per tutti i giardini pubblici presenti sul territorio comunale”. 

Illustrando la problematica, l’interrogante ha precisato: “da diverso tempo riceviamo segnalazioni da parte dei cittadini di Ciconia ed Orvieto Scalo in merito al degrado e deterioramento dei giochi per bambini installati nelle due frazioni. In particolare, presso i giardini pubblici di Orvieto Scalo adiacenti a Piazza del Commercio, i giochi per bambini risultano danneggiati e usurati. Nei giardini di Ciconia, conosciuti come ‘La Barca’ tra via delle Eriche e via dei Lecci, la parte della barca, appunto, risulta impraticabile da molti mesi ed è perimetrata con una rete di plastica arancione per impedirne l’accesso, comportando un degrado dei giardini stessi, nei quali è facile trovare sporcizia e prove di atti poco consoni da svolgere in quel luogo, circondato da abitazioni”.

“Nel Centro Storico, i giochi installati nella parte sopraelevata del viale della Confaloniera, circondati da una siepe, non sono mai utilizzati dai bambini. Come è noto, quella parte nascosta alla visuale della passeggiata principale, è soggetta ad atti vandalici come le innumerevoli scritte che hanno imbrattato tutte le superficie dei giochi. A parte i danni in sé che si potrebbero rimuovere con un intervento di manutenzione, tali giochi sono ancora in buono stato dal punto di vista strutturale potrebbero essere spostati in altri giardini. Va considerata, inoltre, la situazione di emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 e le disposizioni per il contenimento dei contagi come quelle di evitare assembramenti anche negli spazi all’aperto e dell’importanza di mantenere livelli adeguati di igiene”.
 
L’Assessore alle Manutenzioni, Gianluca Luciani ha risposto: “in questo momento i giochi dei bambini sono chiusi ed abbiamo fatto una ricognizione per riqualificarli tutti. Cosa che faremo entro la prossima primavera. Appena sarà possibile apriremo anche tutta l’area fitness di Ciconia, pronta da tempo ma che con la questione Covid non è stata aperta. Per la Confaloniera stiamo predisponendo un progetto di riqualificazione di tutta l’area, procedendo allo smantellamento del bagno e alla realizzazione di un’area di sgambamento per i cani nell’area rialzata, spostando i giochi. Sulla pulizia dei giardini, va detto che bisogna richiamare i cittadini al senso civico perché non è possibile vedere vanificato il lavoro degli operatori che fanno il loro dovere di pulizia dei giardini e di svuotamento dei cestini, dai gesti incivili di chi deliberatamente getta a terra di tutto”.
 
La Cons.ra Martina Mescolini si è dichiarata “soddisfatta perché apprezziamo la disponibilità dell’Assessore a rispondere alle nostre interrogazioni. Siamo fiduciosi perché entro la primavera i giardini siano riqualificati e messi a posto”.   

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto