politica

Acquedotto di Osarella. "Un nuovo lavoro, strutturale e definitivo"

sabato 4 luglio 2020
Acquedotto di Osarella. "Un nuovo lavoro, strutturale e definitivo"

Nella seduta del Consiglio Comunale di venerdì 3 luglio, Andrea Sacripanti, capogruppo "Lega – Salvini per Orvieto", ha sollevato la questione dell'acqua che interessa da tempo la frazione di Osarella. "Mercoledì 1° luglio - ha riferito il sindaco, Roberta Tardani - sono iniziati i lavori del Sistema Idrico Integrato per la realizzazione del nuovo acquedotto di Osarella. Un intervento che avevamo sollecitato per risolvere definitivamente i problemi manifestati dagli abitanti della frazione. 

L’intervento, per un importo complessivo di 200.000 euro, prevede la posa di tre chilometri di nuove tubazioni che collegheranno il centro abitato ad un sistema idrico diverso, quello di Ciconia, e più lontano rispetto a quello presente in zona che eliminerà le problematiche sorte durante gli anni, soprattutto per l’accumulo di ferro, sostanza presente in zona in modo naturale e non derivante da attività antropiche. Il SII aveva già eseguito un primo intervento alcuni mesi fa sostituendo tutta la rete di distribuzione della frazione ed ora procederà con questo nuovo lavoro, strutturale e definitivo”.


Questa notizia è correlata a:

SII, è Carlo Orsini il nuovo presidente. Tiziana Buonfiglio confermata amministratrice delegata