politica

"Io vado in centro". In vigore per tutta l'estate l'isola pedonale

lunedì 22 giugno 2020
"Io vado in centro". In vigore per tutta l'estate l'isola pedonale

"Sono mesi che la nostra amministrazione è al lavoro insieme ai commercianti e alle associazioni per regalare a Ronciglione un’estate piacevole e spensierata dopo mesi duri, nonostante il virus ci abbia privato delle nostre manifestazioni estive di punta, come il Palio di Vico e il Palio di San Bartolomeo.

Con delibera di Giunta – ha commentato il sindaco, Mario Mengoni - abbiamo approvato l’isola pedonale in centro, in via sperimentale, per tutti i week end estivi fino al 31 agosto. Sarà un modo per ripartire insieme e per goderci la bellezza di una passeggiata in paese, sostenendo le attività in questa delicata fase, nel rispetto di tutte le norme anti-contagio. Ringrazio i titolari delle attività commerciali e le associazioni che si sono rese motore di questa iniziativa, fornendo proposte e suggerimenti, in un dialogo sempre costruttivo con l’amministrazione”.

Ronciglione accantona la campagna #IoRestoaCasa per abbracciare una nuova fase di rilancio e rinascita del paese. Da sabato 27 giugno parte l’iniziativa #IoVadoinCentro, che promuove l’isola pedonale nel centro di Ronciglione per tutti i week end estivi dalle ore 20.00 alle 02.00 (nel mese di luglio tutti i sabati e le domeniche, mentre ad agosto a partire dal venerdì).

L’iniziativa è promossa dal Comune di Ronciglione in collaborazione con le attività commerciali, la Pro Loco e l’Associazione 1728 e prevede la chiusura al traffico veicolare nei tratti di viale Garibaldi, via Roma e parte di Corso Umberto I. Nelle serate di isola pedonale le attività commerciali resteranno aperte e verranno organizzati dei punti di musica dal vivo, performance culturali e artistiche.

“Bisogna rilanciare l’attrattività del nostro bellissimo paese – ha commentato il consigliere delegato al Turismo, Gianluca Trentani. Questa iniziativa è dedicata ai ronciglionesi ma anche ai numerosi turisti che ogni estate si riversano nelle strutture ricettive e nelle case di vacanza, e che quest’anno prevediamo saranno ancor più numerosi a causa della situazione in essere. Le nostre strutture turistiche, così come le attività sul lago e in paese, sono pronte ad accogliere i visitatori con tutti gli accorgimenti necessari, per un’estate piacevole e in sicurezza”.