politica

Lavori in corso negli edifici scolastici, interventi per 823.000 euro

giovedì 28 maggio 2020
Lavori in corso negli edifici scolastici, interventi per 823.000 euro

Messa in sicurezza degli edifici, manutenzioni ordinarie, straordinarie e riqualificazioni. Questi gli interventi di edilizia scolastica che accoglieranno i bambini e ragazzi di Città della Pieve al loro rientro a settembre, con l'auspicio che l'attività didattica possa riprendere il suo normale corso.

I lavori, come riferisce una nota dell’Amministrazione Comunale, sono attualmente in corso d'opera ed i più corposi sono la messa in sicurezza, con interventi di adeguamento sismico e antincendio, dell'Asilo Nido del capoluogo per un totale di 390.000 euro, il consolidamento delle parti non strutturali dell'edificio del Liceo Musicale che si concluderà entro il mese di giugno e l'adeguamento sismico che è in corso di affidamento definitivo, il tutto per 380.000 euro complessivi.

Inoltre si sono da poco conclusi gli interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione dell'impianto sportivo delle scuole medie (Sant'Agostino), con il rifacimento delle pavimentazioni e dei rivestimenti dei servizi igienici e dello spazio gioco, l'installazione di alcuni nuovi infissi, l'acquisto e il montaggio della nuova rete da pallavolo e la realizzazione del vialetto d'accesso esterno su Piazza Unità d'Italia, per un totale di 53.000 euro.

A Ponticelli è in corso la manutenzione dell'impianto di riscaldamento e l'eliminazione delle infiltrazioni presso la scuola materna, mentre a Moiano e Po' Bandino si stanno effettuando interventi di manutenzione ordinaria all'impiantistica e alle aree esterne di pertinenza degli edifici scolastici. A questi si aggiungono i lavori sugli edifici che ospitano le scuole superiori.

Sono stati già aggiudicati, da parte della Provincia di Perugia, importanti lavori di miglioramento energetico presso il Liceo scientifico, con la sostituzione degli infissi e dell'attuale caldaia, finalizzati al contenimento dei consumi e al miglioramento delle prestazioni energetiche dell'edificio.

Infine, il cantiere avviato poco prima dell'inizio della pandemia e che completerà i lavori entro l'estate presso la sede dell'Istituto professionale per l'adeguamento alla sicurezza. Si tratta di un progetto del valore di 175.000 euro finanziato con risorse ministeriali provenienti dal Miur.