politica

Dalla Regione Lazio in arrivo 1,5 milioni di euro per i Comuni lacuali

domenica 17 maggio 2020
Dalla Regione Lazio in arrivo 1,5 milioni di euro per i Comuni lacuali

Ammonta a 1,5 milioni di euro la cifra che è stata stanziata dalla Regione Lazio con la proposta di delibera n. 7597 approvata venerdì 15 maggio dalla giunta regionale, su presentazione dell’assessore Mauro Alessandri, per sostenere i comuni lacuali ad affrontare le spese straordinarie necessarie a garantire l’accesso ai laghi, nel rispetto delle disposizioni stabilite per l’emergenza Coronavirus. Obiettivo, aiutare i Comuni lacuali a sostenere il turismo balneare sui laghi.

"La Regione Lazio non si è dimenticata dei comuni lacuali – afferma il consigliere regionale del Pd Enrico Panunzi -. I laghi, come il mare, rappresentano una risorsa ambientale ed economica molto importante, se non vitale. Ringrazio l’assessore Alessandri ed esprimo soddisfazione per il lavoro svolto dall’amministrazione Zingaretti. Sta infatti mettendo in campo interventi straordinari per affrontare un’emergenza straordinaria, che purtroppo ha colpito tutti i settori, tra cui anche il turismo".

La ripartizione dei fondi avverrà con una successiva delibera e prevede che il 30% del contributo sia in base alla popolazione residente nei singoli comuni, come rilevato dall’ultimo censimento Istat disponibile; e il 70% sia in proporzione all’estensione lineare complessiva degli arenili destinati alla balneazione nel 2019, di ciascun comune.