opinioni

Piazza Rossa

mercoledì 31 marzo 2021
di Fausto Cerulli
Piazza Rossa

Ero di guardia alla tomba di Lenin nel 1924
(Hikmet)
 
Geloso io mentre scrupoloso
facevo attenzione ché nulla
sciupasse il tuo sonno
di uomo giusto, giustamente
feroce contro chi era stato
ingiusto, impunito e vile.
 
E la Piazza Rossa era un mare
di bandiere scarlatte e di onde
che lente battevano le ore
della speranza, e nessuno
potrà far morire la nostra
 
rivoluzione che fu la tua.
Eri venuto  a portare
il manifesto dei comunisti
ai poveri Cristi.