opinioni

Rimario

mercoledì 3 marzo 2021
di Fausto Cerulli
Rimario

ed io vidi su quella parete
apparire un affresco
senza autore e senza date
 
ed in esso io volli vedere
non una madonna, un angelo
neppure ma sempre il valore
 
della mia donna che suole
passare di giorno in giorno
e la notte scura non vuole
 
neppure sfiorare di carezze
che in lei diventano leggere
come di un vento le brezze
 
ed il suo passo leggero e lento
contiene tutte le promesse
di cui io mi accontento
 
in questo frammento di luce
che verso qualche paradiso
la mia mente conduce