opinioni

Ely del fato

mercoledì 17 febbraio 2021
di Fausto Cerulli
Ely del fato

Io la chiamo la donna delle coincidenze,
ci incontriamo con una puntualità
di cui lei sorride e a cui io attribuisco
un potere magico, guardo le sue sembianze
mentre lei cammina con un andare
più rapido del mio ed io ne sono
contento, così posso vedereo il suo
passo lento come se volesse essere
raggiunta ma non da me e provo
sempre la sensazione di perdere  una
gioia che non ho mai avuto. Spesso
sosto davanti a una chiesa, candida come
un velo da sposa, in attesa che lei passi, ma
lei non passa quasi mai quando io
la attendo. Solo io attendevo una
sorta di appuntamento di cui lei
non sapeva nulla, noi di incontriamo soltanto
nel momento di una coincidenza
che ogni volta mi sembra magica.
Tutti le danno del tu per una amicizia
antica. Io non ho il coraggio di farlo
per una sorta di soggezione
emozionata.