opinioni

Dame

mercoledì 14 ottobre 2020
di Fausto Cerulli
Dame

Considerevoli cerimonie eseguite a tempo di valzer
nelle sale adorne di Barocco sfuggente e miracoloso
e dame e cavalieri e curiosi cadaveri derisi da quando
erano persone vive ma noi sappiamo tutto e donne
ed armi e cavalieri coronati di alloro e le muse
che non danno perdono e non ne vogliono. Allora
nascondono le loro vergogne con foglie di fico
i primi figli di Dio e festeggiano amori vietati
nel paradiso inventato, un cespuglio di rose
un raggio di luce, una morte impaurita, ma
allora perché le stragi, le ferite, i morsi
di un eterno rimorso?