opinioni

Kronos

martedì 13 ottobre 2020
di Fausto Cerulli
Kronos

Ogni passar di stagione rende incredibili
le stagioni di prima e impensabili quelle
del dopo, incerto, e lo scopo di questo
vivere increduli sembra essere quello
di rincorrere le stagioni. Un lago di sole
l’estate, i fiori sapienti di tutte le primavere,
le foglie di un giallo secco nell’autunno
sempre precoce. Poi arriva la nostra
stagione ultima, quella oscena
del rendiconto. E dunque, amici
rubiamo il giorno.