opinioni

Monastero

venerdì 15 maggio 2020
di Fausto Cerulli
Monastero

Ho riconosciuto tutti i volti dietro le maschere
i volti delle donne atteggiati alla impudicizia
di chi ha aspettato troppo che finisse ogni
astinenza, occhiaie viola come delle suore
ma loro in astinenza volontaria appagata
comunque da qualche dio inventato da loro
per non essere sole nelle anguste stanze
del monastero fuori le mura. I volti astuti
degli uomini che celano la paura nel desiderio
inappagabile. Solo i fanciulli seguono
il volo dei loro aquiloni e volano con loro
nel vento. Intorno un carnevale senza gioia
come un rito giocato per scacciare
il morbo ignoto.