sport

Panathlon, ufficializzata la nuova squadra. Al lavoro con unità d'intenti

mercoledì 12 febbraio 2020
di Roberto Pace
Panathlon, ufficializzata la nuova squadra. Al lavoro con unità d'intenti

Ufficializzata la composizione della nuova squadra Panathlon che affiancherà la neo presidente, Lucia Custodi (nella foto), per il biennio 2020/2021. A quello già noto della past president, Rita Custodi, si aggiungono i nomi dei due vice presidenti, Armando Fratini e Marco Pelucchi. Confermata la segreteria, con Savio Avola e il co-segretario, Giovanni Barbagallo. A comporre l’esecutivo del Club orvietano sono stati chiamati Maria Tilli, Giorgio De Vigili, Mario Gaddi, Franco Picchialepri e Massimo Vittori.

C’è poi un secondo incarico per il vice presidente, Marco Pelucchi, che ricoprirà anche quello di tesoriere. Il generale Massimo Giuliani mantiene il ruolo di cerimoniere e fanno, invece, parte del Collegio Amministrativo Contabile, Fabio Capoccia, Gianluca Polegri, Marco Vincenti. Vanno a comporre l’altro Collegio, Arbitrale e di Garanzia Statutaria, Monica Zannini, Giulio Cesare Schina, Sergio Viola.

Collaudata ed oltremodo affidabile la compagine eletta a coordinare le attività dello Junior Club, composta da Martina Ciriciofolo presidente, Alessio Buraccioni vice presidente e Flavio Zappitelli segretario tesoriere, nonché supporto insostituibile per l’intero sodalizio.

Soddisfatta la nuova presidente per il clima già creatosi, molto cordiale e per quello che già si intravede come gruppo omogeneo, con unità d’intenti, pronto per un lavoro serio e costruttivo. Altro elemento sottolineato da Lucia Custodi, la grande disponibilità ad impegnarsi, da subito, sui temi sociali e culturali che trovano spazio nello sport, sull’etica giovanile e sui valori positivi trasmessi da ciascuna disciplina sportiva.

Sarà cura della presidente e dei collaboratori creare i presupposti che rafforzino i rapporti con la civica amministrazione, le scuole di ogni ordine e grado, tutte le associazioni operanti nello sport con un’attenzione particolare per chi opera per la solidarietà e chi si dedica alle disabilità. Un’attenzione particolare sarà riservata alle conviviali, nell’intento di ospitare personaggi illustri del mondo sportivo. La nuova presidenza conta molto sulla collaborazione del Club Junior, "perché il domani – dice – è dei giovani".