eventi

"La Notte Nazionale del Liceo Classico" si accende anche al "Dalla Chiesa"

martedì 14 gennaio 2020
"La Notte Nazionale del Liceo Classico" si accende anche al "Dalla Chiesa"

L'appuntamento si rinnova venerdì 17 gennaio, dalle 18 a mezzanotte, e tutti sono invitati a partecipare: alunni, docenti, personale e chiunque vi abbia interesse, essendo la manifestazione aperta al territorio. Il Liceo Classico "Dalla Chiesa" di Montefiascone si mette in mostra e lo fa nel modo più smagliante possibile. Per rendersene conto basta sfogliare il dettagliato programma dell’evento in cui si annunciano esibizioni, dibattiti, conferenze, rappresentazioni, balletti, degustazioni gastronomiche e tanto altro da riempire un’intera notte.                                               

Nata da un’idea del prof. Rocco Schembra, del liceo classico “Gulli e Pennisi” di Acireale e patrocinata dal Ministero della Pubblica Istruzione, l’edizione di quest’anno coinvolgerà 430 licei classici su tutto il territorio nazionale. L’idea di partenza si è rivelata vincente: nata per dimostrare che il liceo classico, da molti ritenuto un indirizzo di studi “di nicchia” e non più al passo con i tempi, è invece ancora pienamente vitale e popolato da studenti assai motivati, ricchi di entusiasmo e di talento, questa manifestazione ha ormai fatto breccia nell’opinione pubblica. Soprattutto ha contribuito a focalizzare l’attenzione dei media e della gente comune su questo fiore all’occhiello del sistema scolastico italiano, contribuendo a all’inversione di tendenza nelle iscrizioni che ormai da qualche anno hanno ripreso a salire a livello nazionale.

Anche quest’anno quindi, in contemporanea, gli istituti aderenti apriranno le loro porte alla cittadinanza e gli studenti proporranno tutta una serie di performance legate ai loro studi e alla celebrazione del valore formativo della cultura classica attraverso maratone di lettura, recitazioni teatrali, concerti, dibattiti, presentazioni di volumi, incontri con gli autori, cortometraggi, cineforum, degustazioni a tema ispirate al mondo antico e quant’altro la fantasia e la voglia di fare degli studenti e dei docenti saprà mettere in atto.

Confermato il partenariato che RAI Cultura e RAI Scuola hanno voluto siglare con il Coordinamento Nazionale della Notte. La novità di quest’anno è che gli studenti dei licei classici d’Italia si sono cimentati nella composizione di un elaborato che si ispira a un passo del filosofo greco Teofrasto (IV-III sec. a.C.) in cui discute dei cambiamenti climatici determinati dall’intervento dell’uomo sulla natura (già allora!) e che testimonia, se ce ne fosse bisogno, l’attualità e l’utilità della cultura classica. 

Quest’anno, dunque, anche la Notte Nazionale del Liceo Classico presta la sua attenzione ai problemi di natura ambientale, tanto cari ai giovani, e lo farà a modo suo, vale a dire come in una festa, attraverso una forma alternativa ed innovativa di veicolare i contenuti, puntando su una formazione di natura diversa che non va a sostituire quella tradizionale, ma le si affianca fornendole molti nuovi spunti. Gli studenti trasformeranno quelle aule in cui quotidianamente vivono le ansie e le aspettative di un cammino di studio, faticoso ma gratificante, in un ambiente ludico, in cui cultura vuol dire gioia di fare e di conoscere. Tutti insieme, in una Italia finalmente unita nell’ideale di difesa, promozione e salvaguardia delle nostre radici più autentiche.