EDEN
cultura

Terme, Wellness & Spa. C'è anche la Maremma tra i "Paradisi del Benessere"

venerdì 10 gennaio 2020
di Davide Pompei
Terme, Wellness & Spa. C'è anche la Maremma tra i "Paradisi del Benessere"

Tre azioni strategiche per rilanciare il territorio, facendo leva sulla grande attrattività delle acque di Saturnia che, da tremila anni, è fonte di benessere e bellezza. Tre grandi momenti, che si struttureranno in altrettanti periodi dell'anno per portare in alto e fuori dei confini regionali, in termini economici e turistici, frazioni – in testa Montemerano, dove sventola il vessillo de "I Borghi più belli d'Italia" – e centro storico. È legittimamente ambizioso il 2020 a Manciano.

Il Comune del Grossetano è entrato a far parte della rete di destinazione "Eden – European Destinations of Excellence Network" finalizzata allo scambio di buone pratiche tra le destinazioni e il marketing di livello internazionale. Giovedì 9 gennaio nel corso di una cerimonia tenutasi a Roma, al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Manciano è stata inserita tra le destinazioni italiane del progetto Eden, aggiudicandosi il titolo di "Paradiso del Benessere".

Ad ottobre 2019, infatti, il Comune aveva partecipato al bando ministeriale e "Wellness Destinations in Italy" è il tema delle destinazioni europee di eccellenza di quest’anno, facendo leva sulla politica sostenibile e sulla potenza delle acque termali. Nel network delle nuove destinazioni più salutari selezionate con Mibact ed Enit, figurano anche nove Comuni che si incontrano lungo la Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese.

Ovvero Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda. E poi Alto Reno Terme (Bologna), Duino Aurisina (Trieste) e Frasassi-Genga (Ancona). Luoghi, indicati dalla Commissione Europea per l’avvio di progetti cofinanziati, chiamati ad offrire “esperienze turistiche autentiche che sviluppino un prodotto sociale, culturale e ambientale sostenibile”.

"Per noi – sottolineano dall'Amministrazione Comunale di Manciano – è un risultato importante essere arrivati fino a qui, in collaborazione con le imprese del territorio, e con progetti incentrati sulle destinazioni di eccellenza legate al turismo del benessere. Il nostro territorio è particolarmente vocato ad offrire, grazie alle acque e con la presenza di oltre cento agriturismi, un prodotto di grande interesse per i turisti francesi che peraltro possono facilmente venire in auto nel cuore della Maremma.

L’obiettivo del progetto Eden, infatti, è quello di focalizzare l’attenzione sulla diversità delle destinazioni europee e di valorizzare i territori più meritevoli". Altro grande appuntamento che, a marzo, vedrà protagoniste le realtà imprenditoriali è il "Buy Tuscany on the Road", grande evento mondiale organizzato ogni anno dalla Regione Toscana per promuovere il turismo locale nel mondo. Circa cento buyer e giornalisti internazionali saranno ospitati dal Resort Terme di Saturnia.

Obiettivo, scoprire il territorio e avviare un processo di rafforzamento delle presenze turistiche straniere nell’area mancianese. In programma, diversi eventi e incontri tra operatori locali e buyer internazionali. Per questi ultimi verranno allestiti percorsi esperienziali in zona. Una serata sarà dedicata interamente alla cucina locale con l’intervento del ristorante stellato “Caino”. A fine mese, intanto, il Comune lancerà Saturnia a "Les Thermalies Paris 2020" presso il Carrousel du Louvre.

È, questo, il salone dedicato al turismo termale, con i principali attori di talassoterapia, idroterapia, balneoterapia e spa, in accordo con le aziende locali. All'interno di sei padiglioni tematici sarà possibile andare alla scoperta dei benefici dell'acqua di mare e di sorgente sul corpo. La Fiera di Parigi è frequentata, oltre che da agenzie di viaggio, da migliaia di famiglie che cercano destinazioni turistiche termali. Un evento unico nel suo genere in Europa. Obiettivo, Saturnia 2022.