cronaca

Polstrada, non solo controlli. All'attivo 119 fascicoli di Polizia Giudiziaria

martedì 7 gennaio 2020
Polstrada, non solo controlli. All'attivo 119 fascicoli di Polizia Giudiziaria

Molto intensa e variegata l'attività svolta dalla Polizia Stradale di Orvieto nel corso del 2019. Particolare risalto ha avuto l'attività di Polizia Giudiziaria soprattutto nel campo delle indagini sviluppate. La Polizia Stradale di Orvieto, diretta dal sostituto commissario Stefano Spagnoli (nella foto), oltre a svolgere il proprio servizio sulle strade del territorio urbano e circondario, infatti, opera in via esclusiva in ambito autostradale con una competenza di intervento a 360 gradi.

Durante il 2019 sono state messe in campo 2853 pattuglie e proprio alla luce di questa diffusa azione di controllo del territorio, il Reparto ha raggiunto brillanti risultati con 119 fascicoli di Polizia Giudiziaria all'attivo. Tra questi spiccano due arresti per rintraccio di altrettanti uomini, ricercati in quanto latitanti. Sono stati, inoltre, denunciati in stato di libertà 43 persone per reati vari che vanno dal furto al riciclaggio di veicoli alta gamma, dalla commercializzazione di auto con documentazione falsa alle rapine ai tir.

Di particolare rilievo la denuncia all'autorità giudiziaria di un autotrasportatore per attentato alla circolazione stradale (e blocco della stessa), danneggiamento e violenza privata per aver imposto al conducente di un autobus di linea di fermarsi lungo l'autostrada, ponendosigli davanti, in seguito ad una banale diverbio per questioni stradali, e danneggiando poi il mezzo con una spranga.

Tra le altre indagini, alcune delle quali ancora in corso, da ricodare il sequestro di sei cavalli probabilmente destinati alla macellazione clandestina ed ora affidati alle cure di maneggio con quattro pluri-pregiudicati indagati per maltrattamenti ed importazione illecita di animali con documentazione falsa. Frode informatica, assicurazioni false, insolvenze fraudolente ed addirittura stalking con individuazione dei responsabili, gli altri reati.

Nell'ambito dell'infortunistica, poi, sono stati rilevati 361 incidenti di cui 4 con esito mortale e 45 con feriti anche gravi. Il numero totale dei feriti è stato di 83. Rispetto al 2018 si è registrato un lieve decremento degli incidenti e, fortunatamente, anche dei morti (nel 2018 erano stati 5) e dei feriti.

Il controllo della circolazione stradale ha visto elevare dalla Polizia Stradale di Orvieto 4713 contravvenzioni per violazioni sulle norme di comportamento, 97 patenti e 205 carte di circolazione ritirate per motivi vari, 2710 punti decurtati, 165 fermi amministrativi di veicoli, 85 mezzi sequestrati e 11 denunce per guida in stato di ebbrezza e 3 sotto effetto di stupefacenti. Tra le contravvenzioni, anche 150 contestazioni per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e 72 per uso del telefono cellulare durante la guida.