cronaca

Operaio precipita nel vuoto, grave incidente sul lavoro

martedì 17 dicembre 2019
Operaio precipita nel vuoto, grave incidente sul lavoro

Sarebbe precipitato da un’altezza di oltre dieci metri l’operaio di una ditta del Viterbese che nella mattinata di martedì 17 dicembre, stava effettuando un lavoro di montaggio di una struttura prefabbricata nelle campagne vicine a Castel Giorgio.

L’uomo, di cui non sono state fornite le generalità, è stato trasportato d’urgenza presso l’Ospedale di Perugia, in gravissime condizioni. Secondo una prima ricostruzione l’incidente sarebbe avvenuto poco dopo le 8 mentre la ditta stava effettuando un intervento su una struttura prefabbricata.

Per cause ancora in fase di accertamento l’operaio, di circa trent’anni, sarebbe precipitato nel vuoto. I primi a prestargli soccorso medico sono stati gli operatori del 118 di Orvieto, ma le condizioni estremamente gravi del ferito avrebbero richiesto l’intervento di un elicottero che ha poi trasferito l’uomo a Perugia.

"L'incidente - afferma Enrico Borri (Filca Cisl Umbria)- rimette al centro la questione della sicurezza. Per il sindacato questo tema deve essere affrontato prima di tutto con l'adeguata formazione dei lavoratori e quindi attraverso la bilateralità. Va incentivata la cultura della sicurezza sia da parte delle aziende che da quella dei lavoratori".