economia

Contributi alle imprese, così la Camera di Commercio dell'Umbria sostiene la ripresa

lunedì 18 ottobre 2021

Tornano con un sostanzioso stanziamento complessivo di oltre 100.000 euro i bandi voucher della Camera di Commercio dell’Umbria a sostegno dello sviluppo e della ripresa delle imprese umbre. Al via da lunedì 18 ottobre le domande per il bando Voucher Turismo che finanzia, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher) azioni per l’utilizzo di nuove forme di commercializzazione, di comunicazione innovativa, progetti di marketing innovation, incentivazione del turismo sostenibile e percorsi di certificazione.

Il contributo concedibile è pari al 65% delle spese sostenute, fino ad un importo massimo di 2.000 euro. Possono essere finanziate le spese sostenute nel periodo dal 1° gennaio 2021 al 31 gennaio 2022. Tutte le info al sito www.umbria.camcom.it. C’è tempo per presentare le domande fino a mercoledì 17 novembre.

"Il turismo in Umbria sta reagendo al post Covid, gli ultimi dati disponibili (fonte Regione Umbria ndr) ci dicono che nella nostra regione si sono riversate nel trimestre estivo quasi due milioni e mezzo di presenze, un dato al di sopra delle più rosee aspettative, ma questo non basta – sottolinea il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria, Giorgio Mencaroni – il turismo da alcuni anni è profondamente cambiato, e con esso devono cambiare anche le imprese, sul fronte della comunicazione, della commercializzazione e del turismo sostenibile. Ecco che qui si inserisce il nostro impegno, i nostri bandi guardano verso le nuove direzioni di sviluppo per un sostegno delle imprese e della comunità in cui sono inserite”.

Da mercoledì 20 ottobre sarà operativo anche il Bando Orientamento a supporto delle imprese della regione che hanno inserito in azienda risorse umane provenienti da percorsi formativi o di orientamento al lavoro. I contributi avranno importi differenziati a seconda del numero, della durata e della tipologia delle attività realizzate e potranno arrivare ad un massimo di 3.000 euro. A questo link i moduli per partecipare. Le domande possono essere presentate entro venerdì 19 novembre 2021.