economia

Vetrya, conclusa con successo la prima edizione della Bottega Digitale

mercoledì 9 giugno 2021

Vetrya, gruppo italiano leader riconosciuto nello sviluppo di servizi digital, piattaforme cloud computing, soluzioni applicative e servizi broadband, conclude con successo la prima edizione della sua Bottega Digitale, l’iniziativa rivolta ai giovani di talento che perseguire una carriera in ambito IT. Sono stati più di 80 i ragazzi selezionati, di cui 15 hanno partecipato ad un percorso formativo che ha portato all’assunzione di tre figure in apprendistato e due con contratto a tempo determinato. 

Grande enfasi nel programma destinato ai ragazzi è stata posta sulla tecnologia cloud computing, che è stata recentemente assegnata ad un’apposita Business Unit nell’ambito del nuovo piano industriale di Vetrya, forte anche di una solida partnership con Microsoft. Proprio in quell’ambito, i partecipanti alla Bottega Digitale assunti in vetrya hanno conseguito le certificazioni AZ900 e AZ104. 

“Si tratta di un’iniziativa che riprende il concetto portato avanti dalle antiche botteghe rinascimentali, declinandolo sui saperi digitali del nostro tempo. – ha commentato Luca Tomassini, presidente e amministratore delegato del Gruppo Vetrya – L’antico “saper fare” degli artigiani diventa oggi metodo e scuola di pensiero per i giovani dell’era digitale, che con gli strumenti offerti dalle nuove tecnologie vengono spinti dai loro maestri a praticare l’arte dell’innovazione. Il tutto, nella splendida cornice offerta dalla città di Orvieto, che vanta una longeva e rilevante tradizione in termini di botteghe e artigianato”.

Si tratta di un’iniziativa che premia il valore e l’impegno dei ragazzi nell’apprendimento di determinati linguaggi e metodologie di sviluppo software, secondo un approccio che Vetrya ha adottato anche nei riguardi dei propri dipendenti, permettendo loro il conseguimento di certificazioni utili a supportare l’azienda nel corso dei nuovi progetti annunciati per i prossimi anni.