economia

"Scelta che apre nuove prospettive per il territorio, ora si dia concretezza al progetto in tempi brevi"

lunedì 22 febbraio 2021
"Scelta che apre nuove prospettive per il territorio, ora si dia concretezza al progetto in tempi brevi"

"Una fermata dell’alta velocità a Orte costituisce un tassello della strategia per il rilancio della Tuscia: la direzione è quella della crescita di attrattività del territorio e dell’apertura di nuove prospettive di sviluppo per il tessuto delle piccole e medie imprese. L’annuncio, da parte dell’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti, del progetto per l’alta velocità a Orte è dunque una notizia importante, attesa dalle istituzioni e dai rappresentanti delle imprese e dei lavoratori, che unitariamente avevano avanzato la proposta. Ora ci aspettiamo che questa scelta si concretizzi in tempi brevi. Va riconosciuto l’impegno della Regione Lazio per un risultato che incoraggia a guardare oltre la crisi”.

Luigia Melaragni,
segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia 
 


Questa notizia è correlata a:

L'Alta Velocità fermerà ad Orte. "Obiettivo vicino grazie anche al lavoro delle Regioni Umbria e Lazio"