economia

"Io compro bagnorese". Nuova campagna social lanciata dal Comune

martedì 17 novembre 2020
"Io compro bagnorese". Nuova campagna social lanciata dal Comune

Si chiama "Io compro bagnorese" ed è la nuova campagna social sviluppata dal Comune di Bagnoregio. Un messaggio chiaro per invitare i propri cittadini a sostenere l'economia del territorio, quello lanciato dal sindaco, Luca Profili. "Il Covid-19 - afferma - è una minaccia per la nostra salute, ma anche per la nostra economia. Sostienila comprando nelle attività del tuo paese. Tra poco sarà Natale, quale migliore occasione per acquistare qualche regalo per chi ami nei piccoli negozi locali. Insieme possiamo fare tanto. Per noi e per gli altri".

"Il nostro paese - aggiunge il primo cittadino - è da anni una realtà aperta al mondo ma il lavoro di noi amministratori ha sempre guardato con la massima attenzione alla dimensione locale. Dobbiamo conservare l'identità perché è questa a rappresentare il vero valore che dobbiamo custodire e al tempo stesso percorrere la strada dell'innovazione della tradizione per essere attuali e attrattivi. Guardare al mondo ma essere locali, questa è la forma mentale che ritengo possa permetterci di ottenere migliori risultati e alzare la prospettiva di qualità delle nostre esistenze.

La pandemia ha avuto i suoi impatti sull'economia di Bagnoregio, anche se rispetto a tante realtà turistiche possiamo anche questa volta ritenerci un'isola felice. E' chiaro però che quello che stiamo vivendo è un momento storico particolare e c'è bisogno di coinvolgere tutti in un comune sentire e in un'unica prospettiva di sostegno alla comunità di cui si fa parte.

Così dobbiamo sentire nostre le attività del paese e sostenerle con gli acquisti di ogni giorno e i regali che comunque non mancheranno nelle nostre case a Natale. Quello che stiamo vivendo è il momento di stare vicini gli uni agli altri, superando divisioni e particolarismi. Compriamo bagnorese e invitiamo, con l'occasione, i cittadini di tutta la provincia a venire a Bagnoregio per trascorrere qualche ora del proprio tempo e scoprire le nostre eccellenze".