economia

I comuni della Tuscia aderiscono compatti alla campagna "Mangia Italiano"

martedì 30 giugno 2020
I comuni della Tuscia aderiscono compatti alla campagna "Mangia Italiano"

Tutti i comuni della Provincia di Viterbo hanno aderito con entusiasmo alla Campagna #MangiaItaliano proposta da Coldiretti. “Durante il periodo del lockdown – afferma il Presidente Coldiretti Viterbo, Mauro Pacifici – abbiamo inviato una missiva a tutti i comuni della nostra Provincia in cui chiedevamo di sostenere il Made in Italy e le produzioni italiane nel difficile momento storico della pandemia. Tutti i comuni hanno risposto, tutti e sessanta, nessun escluso!”.

La campagna Mangia Italiano nasce come reazione repentina della Coldiretti al momento di difficoltà economica e morale che il Paese ha attraversato dal mese di marzo in poi. Nel testo inviato si esortavano i cittadini a prediligere l’ acquisto dei prodotti italiani quali “garanti di qualità”; inoltre si coinvolgevano anche le attività commerciali di rivendita dei prodotti a privilegiare merci e produzioni italiane.

“Il coinvolgimento delle amministrazioni comunali è stato fondamentale per sviluppare il nostro progetto – afferma Elvino Pasquali, Direttore Coldiretti Viterbo – l’ azione della Coldiretti comporta un coinvolgimento a tutti i livelli della società civile vista l’ importanza che l’ agroalimentare ha per i consumatori, per lo sviluppo del Made in Italy e, ovviamente, per i nostri produttori agricoli”.

“Proteggere la nostra agricoltura significa difendere uno dei settori economici più forti della nostra società ed, anche, uno dei più rappresentativi. Un settore che, proprio perché non si è mai fermato, ha subìto duri attacchi da parte di coloro che hanno cercato di speculare sulla difficoltà del momento e che, adesso, comincia a contare i reali danni generati dal Covid-19” continua il Presidente Pacifici “Un adesione così forte ed immediata da parte delle istituzioni locali testimonia quanto il nostro territorio sia solidale nell’ agire per le giuste cause. Siamo orgogliosi di lavorare e crescere in una realtà provinciale così collaborativa e propositiva.”

La campagna #MangiaItaliano continuerà nei prossimi mesi. Tra i tanti sostenitori ritroviamo non solo figure istituzionali ma anche personaggi dello mondo dello showbusiness che spesso hanno sostenuto le campagne di difesa del Made in Italy sponsorizzate da Coldiretti, prima fra tutti Maria Grazia Cucinotta, madrina del Villaggio Coldiretti tenutosi a Roma ad ottobre del 2018.